Borse di studio e contributi per l’acquisto dei testi scolastici a favore dei figli dei dipendenti di aziende artigiane

| 16 settembre 2014 | 0 Comments

 Borse di studio, contributi per l’acquisto dei testi scolastici e per l’università, a favore dei figli dei dipendenti di aziende artigiane, aderenti all’Ente Bilaterale dell’Artigianato Pugliese (Ebap).

Con l’apertura del nuovo anno scolastico ed accademico, l’Ebap ricorda che è possibile ottenere dei contributi che variano da 200 euro per l’acquisto dei volumi a 300 euro per le borse di studio ai dipendenti che abbiano almeno due figli che frequentano asili nido, scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado (originariamente scuola media) statali.

Sono previsti, inoltre, contributi di 360 euro per i figli universitari o neo diplomati particolarmente meritevoli, nonché a favore dei figli dei titolari di imprese artigiane pugliesi.

L’Ebap, accertata la conformità delle domande pervenute, provvederà ad erogare il contributo entro 90 giorni dalla presentazione della istanza.

Le richieste di contributo devono essere compilate sui modelli predisposti dall’Ente, scaricabili dal sito www.ebapuglia.it oppure reperibili nelle sedi delle unità gestionali di bacino o presso le quattro associazioni datoriali (Confartigianato, Cna, Casartigiani, Claai) o le tre organizzazioni sindacali (Cgil, Cisl e Uil).

Le domande devono essere presentate o inviate all’Ebap Puglia, che si trova a Bari, alla via Bozzi, 51 oppure tramite posta elettronica certificata (all’indirizzo ebapuglia@ticertifica.it). Per maggiori informazioni ci si può rivolgere al numero verde gratuito 800.43.09.99.

 

Category: Costume e società

Lascia un commento