DETENEVA COCAINA E STRUMENTI PER IL CONFEZIONAMENTO DI STUPEFACENTI. UN 35ENNE NEI GUAI.

| 11 ottobre 2015 | 0 Comments

Detenzione ai fini di spaccio di cocaina e di attrezzatura idonea al taglio e confezionamento di dosi di stupefacente. Queste le accuse con cui è finito nei guai De Pascali Maurizio, un 35enne di Andrano (Le), già noto alle Forze dell’Ordine, tratto in arresto nella decorsa nottata dai Carabinieri della Stazione di Spongano (LE). Questi i fatti. De Pascali Maurizio, noto ai Carabinieri di Spongano (Le) per i suoi trascorsi giudiziari, presso il suo domicilio in Andrano era meta di continue visite di soggetti tossicodipendenti  della zona del Capo di Leuca. La cosa non è passata inosservata ai militari, che hanno prontamente organizzato un mirato servizio di contrasto al fenomeno dello spaccio delle sostanze stupefacenti conclusosi con l’irruzione in casa del D.M. durante il quale venivano rinvenuti gr. 6 di cocaina, n. 6 flaconi di metadone privi di etichetta, un bilancino di precisione necessario al confezionamento delle dosi, n. 2 due pistole scacciacani prive di tappo rosso e la somma in contante di € 1135,00 ritenuta provento dell’attività illecita. Concluse le formalità di rito e dopo aver dato avviso al Sostituto Procuratore della Repubblica di Lecce di turno,  l’uomo è stato accompagnato nel carcere di Lecce.

Category: Cronaca

Lascia un commento