TRUFFE SU INTERNET / SCOPERTO UN ALTRO ‘SPECIALISTA’, QUESTA VOLTA E’ SALENTINO. ERA GIA’ AGLI ARRESTI DOMICILIARI, PER LUI SOLO UN’ ALTRA DENUNCIA

| 22 Agosto 2016 | 0 Comments

(e.l.)______Questa mattina gli agenti della polizia postale di Venezia hanno denunciato un salentino per truffa a mezzo internet. L’uomo, un quarantenne del Basso Salento, si trova agli arresti domiciliari.

Si tratta di un vero e proprio specialista: almeno duecentocinquanta le persone truffate in tutta Italia, con i soliti, collaudati meccanismi degli annunci – civetta e della richiesta del denaro in anticipo su conti correnti, o postepay,  dopo rassicuranti contatti telefonici con i malcapitati.

Scoperto, in casa del malvivente, anche una sorta di diario, in cui annotava meticolosamente  i ‘colpi’ portati a compimento, e relativo andamento della truffa. In due anni, è stato calcolato abbia accumulato circa ottantamila euro.

Speranze per i truffati di riavere indietro i soldi, nonostante le denunce presentate? Scarsissime. Zero, per i chissà quanti che non sono stati nemmeno a fare denuncia.

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento