I NOSTRI AMICI ANIMALI / LE STORIE DI FEDERICA

| 28 Agosto 2016 | 0 Comments

Una scena straziante, prima del funerale di una delle vittime del terremoto. Una cane, un piccolo cocker biondo, di cui non sappiamo neanche il nome, è rimasto sempre sdraiato accanto alla bara del padrone, portato nella camera ardente allestita davanti all’ospedale di Ascoli, dove sono arrivati gran parte delle vittime del vicino paese di Accumoli.  L’ ha seguito fino là, è rimasto sempre al suo fianco, e non ha voluto lasciarlo nemmeno un minuto. Uno strazio, uno strazio infinito, poi, quando sono venuti a prendere la bara per il funerale, con lui che si era aggrappato ad essa, e non voleva lasciarla andare via.

Category: I nostri amici animali

Lascia un commento