SGOMINATO CLAN CRIMINALE DEDITO ALL’ USURA

| 22 Settembre 2016 | 0 Comments

(g.m.)______I carabinieri hanno compiuto in mattinata, nelle province di Taranto, Bari, Lecce, Potenza e Mantova, una vasta operazione, con circa cento militari impegnati, e anche con l’ ausilio di cani antidroga e di un elicottero, per eseguire quattordici provvedimenti della magistratura,  emessi gip del Tribunale di Taranto, Patrizia Todisco, su richiesta del sostituto procuratore Giovanna Cannarile, contro persone ritenute responsabili a vario titolo di associazione per delinquere dedita all’usura, e riciclaggio. Cinque sono state arrestate, tre sono finite agli arresti domiciliari, sei hanno ricevuto la notifica dell’ obbligo di dimora.

In pratica, secondo le accuse, l’ organizzazione offriva prestiti di denaro a piccoli e commercianti in difficoltà, con tassi di interesse usurai, e poi perseguitavano le vittime per costringerle a pagare.

Fra i componenti Fernando Rizzi, 56 anni,  Nunzio Ruffino, 61 anni,, Vincenzo Carone, 46 anni, Gennaro Mancini 53 anni, tutti di Palagiano e con precedenti; e Francesco Mancini 41 anni e Pasquale Fronza, 39 anni, detenuti in quanto condannati per duplice omicidio.

Nel corso dell’ operazione sono state sequestrate cambiali per un valore di circa 500.000 euro.

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento