L’ OMBRA DELLA SACRA CORONA UNITA SU UN NUOVO AGGUATO A COLPI DI ARMA DA FUOCO. PREGIUDICATO DI MONTERONI FERITO A COPERTINO, E’ GRAVE IN OSPEDALE

| 30 ottobre 2016 | 0 Comments

(e.l.)______A quattro giorni dall’ agguato mortale in cui è stato assassinato Augustino Potenza, un nuovo inquietante episodio di violenza, riconducibile agli ambienti della criminalità organizzata. Un’ altra sparatoria vicino alla gente. Un altro regolamento di conti, vecchi, o nuovi, non è ancora chiaro, al momento, così come, per quanto ipotizzabile, non ci sono elementi concreti che portino a collegare l’ episodio di Casarano, con quanto uccesso ieri sera a Copertino.

Ma è una delle ipotesi su cui gli inquirenti stanno lavorando in queste ore, dal momento che in passato le ‘attività’ delle due vittime si sono incrociate.

Ieri sera, verso le 21, due sicari sono arrivati davanti ad un negozio di via Piave, gestito dalla moglie del loro obiettivo. Uno è rimasto in auto, pronto a ripartire, l’ altro è sceso, ed ha sparato per uccidere, direttamente al petto di Roberto Giancane, 43 anni, di Monteroni.

Raggiunto da un colpo, è stato poi ricoverato nel reparto rianimazione del ‘Vito Fazzi’ di Lecce, dove è in gravi condizioni.

Un secondo colpo, che sarebbe stato quello di grazia, non è partito, perché l’ arma usata dal sicario, una Tokarev 7,62 , si é inceppata.

L’ uomo, soprannominato “Nocciolina”, che da anni era ridotto su una sedia a rotelle, da quando uscì vivo per miracolo, ma invalido, da un altro agguato, ha numerosi precedenti per rapina, estorsione e spaccio di droga. ______

LA RICERCA nei nostri articoli dei giorni scorsi

http://www.leccecronaca.it/index.php/2016/10/26/ultimora-boss-della-sacra-corona-unita-assassinato-nel-parcheggio-di-un-supermercato-di-casarano/

http://www.leccecronaca.it/index.php/2016/10/27/l-agguato-mortale-di-casarano-aggiornamenti/

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento