SPARATORIA A SAN VITO DEI NORMANNI, FERITO AD UNA GAMBA UN MACELLAIO, PRESO IL PRESUNTO SICARIO

| 30 ottobre 2016 | 0 Comments

(g.m.)______Un debito non onorato, alla base di un litigio, e poi di una sparatoria. Questa la prima ricostruzione degli inquirenti, per quanto successo ieri sera verso le 20.30, a San Vito dei Normanni, in centro, dove un giovane ha sparato contro il titolare di una macelleria, di San Michele Salentino, a pochi metri dal negozio, colpendolo ad una gamba.

Immediatamente, ha abbandonato la pistola e si è dato alla fuga, ostacolato dai passanti.

Poco dopo i Carabinieri, prontamente intervenuti, hanno rintracciato ed arrestato Antonio Zito, 24 anni, di Brindisi.

Il macellaio, ricoverato al ‘Perrino’ di Brindisi, ha avuto una prognosi di trenta giorni.

Le indagini sono ancora in corso.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento