banner ad

PICCHIA LA CONVIVENTE IN VIA DON BOSCO A LECCE, DENUNCIATO GIOVANE NIGERIANO

| 22 marzo 2017 | 0 Comments

(g.m.)______Lite fra conviventi ieri mattina, in un alloggio di via Don Bosco (nella foto d’ archivio, un’ immagine di repertorio della zona). Sono intervenuti gli agenti delle Volanti della Questura.

Al loro arrivo, una ragazza straniera ventisettenne, con in braccio il figlio di pochi mesi, in forte stato di agitazione, in crisi di pianto e scalza, ha raccontato di avere avuto, poco prima, una lite con il convivente, un giovane nigeriano ventottenne, e di essere stata picchiata da lui, lamentando  dolori alla nuca ed al collo per i pugni presi, mostrando un evidente graffio tra il naso ed il labbro superiore.

Lui, dal canto suo, riferiva che le liti fra di loro proseguivano da alcuni giorni, e, pur ammettendo di avere avuto poco prima un ennesimo litigio, sosteneva di non aver procurato alla compagna a suo dire soggetta ad alterazioni dell’umore, nessuna ferita.

I sanitari del 118, nel frattempo giunti sul posto, provvedeva a soccorrere la donna trasportandola, insieme al figlio minore, presso il pronto soccorso del Vito Fazzi, dove veniva dimessa con referto di venti giorni di prognosi per le lesioni.

Al termine degli accertamenti, i poliziotti hanno denunciato a piede libero il giovane violento per maltrattamenti e lesioni, e del fatto hanno  informato anche i servizi sociali ed il tribunale dei minorenni, vista la presenza del figlio di pochi mesi e le carenze igienico sanitarie in cui si trovava l’appartamento occupato.

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad