banner ad

DIARIO DEL GIORNO / MARTEDI’ 28 MARZO 2017

| 28 marzo 2017 | 0 Comments

Buongiorno! Oggi è martedì 28 marzo 2017.

San Castore.

Fra i tanti nostri amici e lettori che, per singolare coincidenza, compiono gli anni oggi, a Lecce auguri al dottore commercialista Giovanni Capodicasa, che ne fa 60: buon compleanno! Semper ad maiora!

 

Quando la luna è fra terra e sole, noi non la vediamo: ci mostra la sua faccia scura. E’ luna nuova, dalle prime ore di questa mattina.

Poi la parte luminosa compare e aumenta (luna crescente) fino ad arrivare alla luna piena. Poi decresce (luna calante) fino a tornare alla fase di luna nuova.

A ogni fase della luna corrisponde nella natura un diverso stato energetico.

Così come la luna, anche il ciclo femminile presenta quattro fasi.

Luna nuova: questa breve fase è un momento di passaggio e grande trasformazione, caratterizzato da una forte energia rinnovatrice. Ad esempio, chi digiuna in luna nuova, previene molte malattie poiché il corpo ha una maggiore capacità di disintossicarsi; è il giorno più propizio per liberarsi dalle cattive abitudini; alberi malati, dopo la potatura (che deve avvenire in luna calante), possono guarire.

Lo stesso tipo di energie della luna nuova si possono ritrovare nella donna nei giorni di flusso mestruale: sono giorni di rilascio di energie e trasformazione, in cui l’energia fisica e quella mentale sono al minimo, affiorano le emozioni e l’estrema sensibilità che caratterizza questi gg può rendere il mondo esterno troppo pesante da affrontare. Biologicamente, l’ovulo non fecondato è stato rilasciato e ora viene espulso dal corpo.

La forte energia rinnovatrice che si sprigiona in questa fase agisce con le caratteristiche della costellazione che la luna sta attraversando, dando un forte e costruttivo slancio vitale ai nativi di quel particolare segno e alla parte del corpo che è associata a quel segno.

 

Proverbio salentino: FINU ALLA BARA C’ETE SEMPRE CU SSE MPARA.
Fino alla bara c’è sempre da imparare.
Le cose da imparare sono tali e tante, e la vita ci sorprende tutti i giorni dandoci nuovi insegnamenti, che l’uomo fino al suo ultimo respiro ha sempre qualcosa da imparare.

Category: Costume e società

Lascia un commento

banner ad
banner ad