banner ad
banner ad
banner ad

DIARIO DEL GIORNO PRIMA / IL TAM TAM DI ANNIBALE

| 19 aprile 2017 | 0 Comments

ITALIA______

RIMINI – Cinque dispersi in mare a causa di un incidente nel pomeriggio all’imbocco del porto canale di Rimini, mentre una sesta persona sarebbe stata salvata. La barca a vela sulla quale si trovavano si è schiantata contro la scogliera all’altezza del locale Rock Island a causa delle forti raffiche di vento che si stanno abbattendo su tutta la provincia. Il mare è molto mosso, con onde alte alcuni metri e raffiche di vento dai quadranti nordorientali. Verso le 13 le raffiche di bora avevano toccato quasi i 90 chilometri orari.

ITALIA______

CUNEO – Una rampa di collegamento del viadotto della tangenziale di Fossano, nel Cuneese, è crollata improvvisamente sulla strada sottostante, via Marene. Distrutta un’auto dei carabinieri, che stava effettuando un posto di blocco. I militari, secondo le prime informazioni, hanno sentito degli scricchiolii e hanno fatto in tempo a mettersi in salvo. In via precauzionale, la polizia locale, con l’ausilio delle altre forze dell’ordine, sta lavorando alla chiusura totale della tangenziale. Al momento del crollo non c’erano auto in transito sul viadotto. Sul posto vigili del fuoco e personale del Comune stanno cercando di comprendere le cause del collasso della struttura.

MONDO______

LONDRA – Elezioni anticipate a sorpresa in Gran Bretagna l’8 giugno: le ha annunciate oggi la premier Theresa May in un inatteso discorso alla nazione dinanzi al numero 10 di Downing Street, dopo averle ripetutamente escluse nei mesi scorsi. Una decisione “presa con riluttanza, ma necessaria”, ha detto la premier, che nei mesi scorsi aveva ripetutamente escluso il ricorso al voto anticipato. Succeduta meno di un anno fa alla guida del governo e dei Conservatori a David Cameron senza passare per le urne, dopo la sconfitta dell’allora primo ministro al referendum sulla Brexit del 23 giugno, May aveva infatti sempre detto di voler arrivare in fondo all’attuale legislatura: iniziata con il voto del maggio 2015 e destinata in teoria a concludersi nel 2020.

Category: Costume e società, Cronaca, Politica

Lascia un commento

banner ad
banner ad