banner ad
banner ad
banner ad

MELENDUGNO, SALE LA TENSIONE

| 21 aprile 2017 | 0 Comments

(g.p.)______Di prima mattina arriva in redazione un comunicato della Tap: “A proposito di appelli al buon senso….Cari colleghi….

Durante la notte sono ripresi i lanci di pietre contro le guardie giurate che presidiano il cantiere Tap a San Basilio di Melendugno.

Sono stati divelti altri pannelli in orsogrill della recinzione ed erette barricate lungo le strade di accesso. La zona è al momento raggiungibile solo a piedi. Vi allego alcune foto”.

Dopo pochi minuti, arriva la replica del Comitato: “È stato diffuso da TAP un comunicato in cui si denunciano sassaiole. Ci risulta falso, come il raid segnalato la notte di Pasqua”.

leccecronaca.it ha compiuto pochi minuti fa una verifica telefonica interpellando le nostre diverse fonti di informazione. Non abbiamo trovato nessun riscontro della presunta ‘sassaiola’ notturna. Quanto ai pannelli divelti, sono sempre gli stessi lasciati là così dopo le proteste delle settimane scorse.

L’ Ansa, in un lancio delle ore 9.00, dal canto suo, oltre a riepilogare la vicenda amministrativa davanti al Tar, scrive solo che “gli attivisti ‘No Tap’ sono nuovamente sul piede di guerra. In circa 300 sono presenti sul posto e nella notte hanno eretto ancora delle barricate”.______

L’ APPROFONDIMENTO nel nostro articolo di ieri pomeriggio, con tutti gli aggiornamenti della serata

http://www.leccecronaca.it/index.php/2017/04/20/sentenza-tar-da-ragione-a-tap/

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad