banner ad
banner ad
banner ad

ARRESTATO PRESUNTO SPACCIATORE A SAN CATALDO

| 9 maggio 2017 | 0 Comments

(g.m.)______Nel tardo pomeriggio di ieri i militari della Stazione Carabinieri di Lecce  hanno arrestato Giacinto Luca De Iudicibus, 32enne di Lecce, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I militari, in un ampio contesto di servizi mirati al controllo delle periferie, luoghi consoni al fenomeno, intercettavano nella marina leccese diSan Cataldo, nei pressi della darsena, il De Iudicibus  a bordo della propria auto che alla loro vista gettava repentinamente dal finestrino degli involucri. Lo stesso, bloccato e controllato dagli operanti, non essendo più in condizioni tali da eludere il controllo e sperando in una disattenzione degli operatori, a seguito della perquisizione personale veniva trovato in possesso di alcune dosi di sostanza stupefacente ed un “glinder”, ovvero lo strumento meccanico che viene utilizzato per sminuzzare la marijuana e renderla meno voluminosa, giustificando il tutto per uso personale.

I militari, avendo colto il precedente gesto del fermato e focalizzato il luogo dell’accaduto poco distante, rinvenivano altri due involti di cellophane del medesimo stupefacente.

Pertanto, avuto fondato motivo di ritenere che il fermato potesse detenere altro stupefacente, i militari estendevano la perquisizione presso la sua abitazione, ove rinvenivano altra sostanza dal peso complessivo di centocinquanta grammi circa.

Il tutto veniva posto sotto sequestro e messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

L’uomo, stante gli elementi probatori acquisiti, è stato arrestato e su disposizione del Magistrato del Pubblico Ministero di turno, il Sostituto Procuratore della Repubblica Roberta Licci, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad