banner ad
banner ad

IL GIALLO DI PALAGIANO / LE INDAGINI

| 7 gennaio 2018 | 1 Comment

 

(e.l.)_______Non ci sono ancora particolari sviluppi, sul caso dell’ uomo trovato sgozzato a casa sua, a ventiquattro ore dalla macabra scoperta, fatta ieri dal padre, che era andato a trovarlo, non avendo più sue notizie da alcuni giorni.

ULTIM’ORA / UOMO SGOZZATO IN CASA A PALAGIANO

Le indagini su questo caso che ha tutti i caratteri del giallo sono andate però avanti senza sosta.

Sono stati ascoltati per tutta la notte familiari e conoscenti.

L’ ora del delitto è stata collocata verosimilmente all’ altro giorno, venerdì 5.

Mimmo Dragone, contadino, separato da tempo, viveva solo.

E’ stato ucciso con una coltellata alla gola, sul divano del soggiorno, che non gli ha lasciato scampo, e nemmno la forza di reagire.

L’ arma non è stata trovata.

In camera da letto sono state trovate invece piccole tracce di sostanze stupefacenti.

Altri elementi stanno arrivando dall’ esame del traffico telefonico del suo cellulare.

Gli inquirenti seguono tutte le ipotesi plausibili.

In primis hanno cercato di capire chi sia stata l’ ultima persona ad aver visto da vivo Mimmo Dragone: come in ogni giallo, in ogni caso apparentemente inestricabile, diventa il primo sospettato.

 

Category: Cronaca

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. redazione ha detto:

    Oggi, con l’ accusa di essere il responsabile del delitto, è stato arrestato e portato in carcere Salvatore Bocconi, 47 anni, di Massafra, commerciante.
    E’ stato rintracciato a Taranto a bordo di un camper nel quartiere Tamburi.
    Il movente, nella ricostruzione degli inquirenti, è un debito contratto dalla vittima non saldato.

Lascia un commento

banner ad
banner ad