INIZIATIVA DELL’ AMMINISTRAZIONE DI NOVOLI: INSEDIATO IL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE

| 24 Febbraio 2018 | 0 Comments

Baby sindaco e consiglieri a lavoro sulle proposte da presentare al Consiglio Comunale cittadino. Soddisfatti il sindaco Gianmaria Greco e l’assessore alla Pubblica Istruzione, Sabrina Murra. “Percorso di crescita e collaborazione importante per le giovani generazioni, per la scuola e per la comunità”

 

 

Si è insediato alle ore 17 di ieri, venerdì 23 febbraio, il Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze di Novoli, alla presenza del baby sindaco Federico Perrone e del suo “collega” Gianmaria Greco, nonché del presidente del Consiglio Comunale Giovanni De Luca, dell’assessore alla Pubblica Istruzione Sabrina Murra e del dirigente scolastico, Gilberto Spagnolo. Nel corso della seduta sono state comunicate le cariche assegnate ai baby consiglieri Emma De Luca (vice sindaco), Francesco Spagnolo (Pubblica Istruzione), Federico Quarta (Ambiente), Aurora Vetrugno (Politiche Sociali) e Martina Cannizzo (Sport), poi è stato definito l’intero consiglio, composto dai consiglieri Giacomo Greco, Matteo Arcuti, Sofia Petrelli, Giulia Politi, Filippo De Simone, Nicola Ruggio, Gaia Marzo e dai docenti referenti Giovanna Fiore, Giuseppina Giannuzzi, Maria Rita Greco ed Elena Stomaci.

 

La discussione è continuata con la presentazione delle prime idee progettuali e delle proposte avanzate al Consiglio Comunale cittadino, tra cui la sistemazione degli spazi verdi in entrambi gli istituti scolastici novolesi, l’acquisto di materiali e attrezzature sportive per le palestre e la progettazione di misure strutturali per la sicurezza degli ambienti, nonché l’organizzazione di un evento per l’arrivo della primavera. Soddisfatti gli amministratori comunali. “Con la proclamazione del sindaco e l’insediamento del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze – ha affermato il primo cittadino Gianmaria Grecoinizia un nuovo percorso civico di particolare rilevanza per i futuri componenti della comunità”. “Le prime istanze e le prime progettualità presentate – ha confermato l’assessore alla Pubblica Istruzione Sabrina Murra – rappresentano un’occasione unica di collaborazione tra giovani, scuola e amministrazione comunale. Attraverso il CCRR le nuove generazioni hanno la concreta possibilità di intervenire e partecipare alla vita politica e amministrativa della nostra Comunità, segnalando esigenze ed istanze, che noi amministratori ci impegneremo ad accogliere e, dove possibile, realizzare”.

Category: Costume e società, Cronaca, Politica

Lascia un commento