banner ad

MEMBRI DI PARTITO

| 7 settembre 2018 | 0 Comments

(Rdl)______Riprendiamo anche noi, lasciandone la grafia originale, qui di seguito, la mail inviata da un tal Franz Il Puttaniere, così si definisce, al sito porno-gossip dagospia, che la pubblica oggi senza commenti. Pure noi senza commenti. Solamente il direttore ha commentato con noi, in redazione, riservatamente, ma ad alta voce, un dettaglio della narrazione: “Tre in un’ ora? Iatu a iddhru”_______

Scrivo per raccontarti una storia: oggi, giovedì 6 settembre, sono andato dalla mia mignotta di fiducia, una bella pischella rumena di anni 22 che lavora in casa, in un appartamento pulito e carino in zona Parioli.

I benpensanti non se la prendono, viviamo in un Paese libero e loro sono liberi di non andarci a scopare con ragazzette così, nessuno li obbliga, come del resto nessuno obbliga la rumena che mi son purgato io!

Comunque non è la mia scopata la storia, ma è quello che è successo dopo di essa. Io ho versato il mio centone di obolo ed ho passato con la mia rumena preferita un’ora e mezza veramente di godimento.

Finita la terza trombata ci siam fatti una doccia insieme, abbiamo preso un caffè e fatto 2 chiacchiere, poi me ne sono andato. Forse mi son trattenuto troppo a chiacchierare, visto che la mia sortita è arrivata in contemporanea con l’arrivo del puttaniere successivo ed è questa la storia: il signore che ho trovato fuori della porta della bella che è entrato mentre io uscivo, è stato da me riconosciuto, anche se lui ha chinato il capo e fatto di tutto pur di non farsi vedere: il puttaniere incallito è sposato con figli e con un lavoro davvero interessante: è un Senatore della Repubblica!

Lo so, non è una storia così strana o particolare, visto che è risaputo che tra i nostri politici i puttanieri e i tossici sono tanti!

Non farò il nome del politico trombatore di mignotte, tra noi puttanieri la spia non si fa, quello che dirò è solo questo: il politico in questione è un noto Cattolico, uno che va spesso in tv a parlare di famiglia ed altre cose simili! Il signor politico in questione addirittura una volta intervenne in tv sull’argomento case chiuse, si parlava di una loro riapertura e lui in quell’intervento televisivo disse che assolutissimamente non dovevano essere riaperte, anzi disse che si dovevano mettere leggi più dure per fermare la prostituzione, perché-secondo lui- nel 21° secolo è vergognoso che ci siano ancora uomini che vanno a mignotte!

In che mondo di ipocriti viviamo! Ma quanta ipocrisia c’è nel nostro Parlamento?!

Dago, per essere sicuro di non essermi sognato tutto, in serata ho telefonato alla mia amica rumena-la puttana- e le ho chiesto se lei sapeva chi era quel cliente entrato mentre uscivo io. Lei senza problemi mi ha risposto: “È IL SENATORE….!”

Ciao Daguccio, ci sentiamo alla prossima!

Franz il puttaniere

Category: Costume e società, Cronaca, Politica

Lascia un commento

banner ad
banner ad