banner ad
banner ad

DROGA A SCUOLA A LECCE, E UN ARRESTO AD ALLISTE

| 7 novembre 2018 | 0 Comments

(e.l.)______Nel quotidiano stillicidio di reati legati alla diffusione della droga, con il costante impegno delle Forze dell’ Ordine a contrastarla, oggi dal grande Salento ci sono due notizie principali.

La prima viene da Lecce città, dove, fra l’altro, i Carabinieri hanno avviato un servizio straordinario di controllo degli istituti scolastici. Da registrare, che un’ analoga iniziativa è stata presa a Brindisi dalla Polizia di Stato.

Bene, cioè male, perché i militari, coadiuvati nell’ occasione dal ‘collega’ Iax, delle unità cinofile di Modugno (nellaa foto), purtroppo hanno trovato droga all’ interno di un istituto superiore, del quale non è stato reso noto il nome. Si tratta di pochi grammi di hashish e marijuana, nascosti all’ interno del cortile: pochi, ma quanto basta per destare sconcerto. Per di più, un ragazzo di 16 anni è stato segnalato in Prefettura.

 

Con l’ accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in flagranza di reato, è stata invece arrestata ad Alliste, dove è domiciliata di fatto, e portata poi nel crcere di Borgo San Nicola a Lecce, Donata Raone, 53 anni, nata ad Acquarica del Capo, residente a Ugento, sorpresa a cedere tre dosi di cocaina dalla finestra della propria abitazione, dove inoltre, nella successiva perquisizione domiciliare, i Carabinieri intervenuti nell’ operazione, hanno trovato e sequestrato materiale per il confezionamento delle dosi e 2.985 euro in contanti, in banconote di vario taglio.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad