banner ad
banner ad

ULTIMISSIME DI NERA

| 11 gennaio 2019 | 0 Comments

(e.l.)______

In una zona sottoposta a vincolo paesaggistico, in località Calitri, aveva realizzato una discarica di duemila metri quadri di rifiuti non autorizzati e deposito di materiali di scarti di demolizione (nella foto). Per questo motivo, un uomo di Melendugno di 59 anni è stato denunciato a piede libero.

 

Questa mattina un giovane di 35 anni di Racale è stato denunciato a piede libero per i reati di rapina impropria e di ricettazione dai Carabinieri che indgano su quanto avvenuto nella notte sul lungomare di Torre Suda.

In un ristorant, dove si erano introdotti forzando la porta i ingresso, gli agenti della vigilanza hanno colto sul fatto due giovani intenti a rubare salumi, formaggi, surgelati e casse di birra.

Sono riusciti a scappare, a piedi, lasciando però il furgone con cui erano arrivati.

Il veicolo è risultato rubato. Le indagini sono ancora in corso.

 

Tentativo di rapina in banca fallito questa notte a Collepasso. Presa di mira la filiale della Banca Popolare Pugliese. I ladri hanno tentato di entrare nei locali forzando la porta di ingresso principale, ma è entrato in funzione il sistema di allarme, e allora si sono dati a precipitosa fuga.

 

Fallito questa notte anche un furto di cavi di rame all’interno dell’impianto fotovoltaico in contrada Gesuini a Sternatia. I ladri hanno abbandonato la refurtiva già tranciata all’ arrivo della Vigilanza della Fidelpol, e si sono dileguati nell’oscurità. Indagini dei Carabinieri in crso.

 

Posto di blocco questa notte in via della Repubblica a Lecce della Polizia di Stato, e controlli nelle zone limitrofe.

Un uomo di 41 anni è stato trovato in possesso di due dosi di cocaina ed è stato quindi segnalato in Prefettura; nonostante avesse la patente revocata, un uomo di 47 era alla guida della sua auto, ora sottoposta a fermo amministrativo; un giovane di 20  anni ha avuto una contravvenzione, perché
sorpreso in via Massaglia, a bordo del proprio veicolo, con una prostituta.

 

Vede un portafoglio momentaneamente lasciato vicino la cassa di un sipermercato da un cliente in coda, un anziano di 86 anni, questa mattina, a Poggiardo, lo prende e scappa. Ma fa poca strada, con i soldi presto recuperati dai Carabinieri e restituiti al legittimo proprietario. Il responsabile del furto, un uomo di 52 anni, è stato identificato grazie alle immagini dell’ impianto di videosorveglianza, ed è stato denunciato a piede libero.

 

Questo pomeriggio, a Minervino di Lecce, sottoposti a perquisizione prsonale e domiciliare dai Carabinieri, Vittorio Giannetta, 29 anni, e Emanuela Brunori, 34 anni, sono stati trvati in possesso di quindici grammi di cocaina e di un bilancino di precisione. Sono stati arrestati con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si trovano ora ai domiciliari.

 

 

 

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad