banner ad

DIARIO DEL GIORNO / LUNEDI’ 18 FEBBRAIO 2019

| 18 febbraio 2019 | 0 Comments

 

Buongiorno! Oggi è lunedì 18 febbraio 2019.

A Casarano il nostro amico Marcello Serravezza compie 50 anni: auguri!

 

Per chi ha il pollice verde: fine mese si avvicina, anche perché arriverà al 28, ed entro la fine del mese, come ricordato in precedenza, bisogna aver finito tutta una serie di operazioni. A che punto siete? Controllate quel che vi dicevamo che bisognava fare:

Mettete a dimora piante ornamentali, arbusti da giardino e alberi da frutto. Tenete sotto controllo i prodotti conservati in dispensa o in magazzino. Sistemate i nuovi impianti. Non dimenticate le piante da appartamento che stanno per concludere lo svernamento.
Preparate il terreno per le prime semine. Rincalzate fave, piselli, aglio e cipolle seminate in autunno.

Semine in ambiente protetto: lattughe, radicchi, indivie, cicorie; melanzane, peperoni, pomodori; basilico ed erbe aromatiche, sedano, prezzemolo, bieta da taglio, cavoli estivi.

Semine in terreno aperto: cicorie da taglio, bieta da orto, aglio, cipolle, carote; fave, piselli, agretti, asparagi, spinaci. Fate attenzione ai ritorni di freddo.

Potate rose e arbusti da giardino. Interrate i bulbi a fioritura primaverile o estiva. Rinnovate i gerani tagliandoli a dieci centimetri dal colletto. Preparate le pupe per gli innesti. Concimate e rinfoltite il terreno erboso.

 

18 febbraio 1925. Giovanni Treccani fonda l’Istituto dell’Enciclopedia Italiana, che pubblicherà, dal 1929 al 1937, l’Enciclopedia Italiana, costituita da 35 volumi di testo e uno di indici.
Nel 1924 il filosofo Giovanni Gentile propose all’imprenditore tessile Treccani un progetto di enciclopedia nazionale che suscitò il suo interesse.

Durante il suo periodo di studi in Germania Treccani degli Alfieri aveva potuto notare come i giovani tedeschi facessero uso di enciclopedie e dizionari, mentre mancava nel panorama culturale italiano un’enciclopedia nazionale. Inserendosi con la sua capacità imprenditoriale nello scenario dei tentativi enciclopedici (Martini-Volterra, Formiggini), fondò il 18 febbraio 1925 l’Istituto Giovanni Treccani, divenendo elemento determinante nella realizzazione dell’Enciclopedia Italiana di scienze, lettere ed arti.
Al successo dell’impresa contribuì economicamente anche lo Stato,  a Gentile che era l’organizzatore della cultura fascista,
 Mussolini diede carta bianca, tanto che alla stesura della termina parteciparono vari autori compresi quelli che manifestamente non avevano simpatie per il Fascismo.

Sarà la prima e insuperata grande enciclopedia biografica italiana.

 

Proverbio salentino: OGNETUNU CA CUNTA MINTE LA SCIUNTA.
Ognuno che racconta mette la sua aggiunta.
Per cui ogni volta che una storia viene raccontata, ognuno ampia e modifica i fatti. Questo avviene anche per la storia, che viene modificata e a volte completamente stravolta, a seconda di chi la racconta, del periodo e della cultura dominante.

 

 

 

Category: Costume e società

Lascia un commento

banner ad
banner ad