banner ad
banner ad

LE ULTIME DI NERA DAL SALENTO

| 4 marzo 2019 | 0 Comments

(e.l.)______La Polizia Locale di Nardò ha denunciato  piede libero con le accuse di abbandono di animale e false dichiarazioni una coppia di coniugi della cittadina, che avevano abbandonato un cane, un meticcio di piccola taglia (nella foto) legato ad un palo in via XX Settembre.

 

Una donna di 52 anni di Giuggianello è stata denunciata a piede libero con l’  accusa di detenzi0ne ai fini di spaccio di sostanze stuefacenti dai Carabinieri, che le hanno trovato in casa undici grammi di marijuana, due di hashish e un bilancino di precisione.

Lo stesso, un giovane di Santa Maria al Bagno, che, fermato per un controllo stradale a bordo della sua auto, è stato scoperto avere mezzo grammo di cocaina nascosto nell’accendino, e due grammi di marijuana nascosti in casa.

 

Un giovane di Borgagne di 20 anni è stato denunciato a piede libero dai Carabinieri, intervenuti ieri sera in un bar, dove, ubriaco, al culmine di un litigio, ha ferito con un coltello un giovane egiziano di 31 anni, procurandogli ferite ad un braccio e ad una mano, poi giudicate guaribili in  otto giorni all’ospedale di Scorrano.

 

Un uomo di 45 anni di Salice Salentino è stato arrestato e posto ai domiciliari, con le accuse di maltrattamenti aggravati in famiglia e atti sessuali aggravati.

 

Un anziano di Martano di 80 nni è stato denunciato a piede libero con l’accusa di gestione illecita di rifiuti speciali: in un terreno agricolo di Carpignano Salentino aveva realizzato per circa cento metri quadri una spianata fatta di scarti di demolizione e fresato d’asfalto.

 

Colpo grosso l’altra notte in casa di una coppia di professionisti di Lecce da parte dei ‘soliti ignoti’ che sono entrati nell’appartamento e hanno svaligiato la cassaforte, dove c’erano preziosi per un valore di circa 300.000 euro. Indagini della Polizia di Stato in corso.

 

Scoperti due appartamenti privati usati secondo gli inquirenti quali centro di spaccio di droga a Taranto. Durante l’operazione degli agenti della Polizia di Stato sono stati trovati quindici grammi di cocaina, e sono state arrestate tre persone, Giuseppe Zarzaga, 33 anni, Emanue Perillo, 32 anni, e Andrea Pacifico, 44 anni, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si trovano ora in carcere.

 

Sorpreso con alcuni orologi e gioielli rubati in un’abitazione di Guagnano, Pierluigi Giannetta, 31 anni, di Cellino San Marco è stato arrestato dai Carabinieri. Si trova ora ai domiciliari.

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad