banner ad

BREVI DI NERA

| 10 marzo 2019 | 0 Comments

(e.l.)______Due episodi di criminalità così detta “micro”, che però generano inquietudine, provocano una sensazione di insicureza nei cittadini, a Lecce città. In due ieri sera, una coppia giunta a bordo di un’auto, e con questa fuggiti poi rapidamente, hanno dato l’assalto ad una tabaccheria della zona 167, armati di pistola, facendosi consegnare l’incasso del titolare

Sempre ieri sera, sempre a Lecce città, nella zona del sottovia di viale Leopardi (nella foto), brutta sorpresa per un’anziana di 69 anni, che si è ritrovata in casa sua un ladro intento a rovistare fra armadi e cassetti, mettendo da parte i ‘pezzi’ pregiati che trovava. Accortosi di essere stato scoperto, l’uomo è fuggito, lasciando tutto, non prima però di aver spinto per terra la vittima, finita poi in ospedale a causa delle ferite riportate nella caduta.

Su entrambi gli episodi indagini dei Carabinieri in corso.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad