banner ad

DIARIO DEL GIORNO / VENERDI’ 19 APRILE 2019

| 19 aprile 2019 | 0 Comments

 

Buongiorno! Oggi è venerdì 19 aprile 2019.

Santa Marta.

Auguri di buon onomastico a tutte le nostre amiche e lettrici che portano questo nome.

Venerdì Santo.

Il passaggio dalla Terra al Cielo di Gesù è simboleggiato dalla solenne Via Crucis delle celebrazioni cattoliche di oggi, che consiste nel passare processionalmente e nel meditare avanti a una serie di croci accompagnate dalle immagini raffiguranti gli episodi della Passione (nella foto, l’ omonimo quadro di Fernando Botero del 2010).

Ispirata alle antiche devozioni in uso nel luoghi santi, si diffuse nel medioevo grazie all’ ordine dei frati Francescani.

Parallelamente a quella del Vaticano con il Papa, si svolgono tante altre cerimonie un po’ dappertutto: processioni teatralizzate, sacre rappresentazioni  e riti di penitenza, come le flagellazioni. Si tratta di memoriali della Passione, certo, ma anche meditazioni sul mistero della morte, vissuta tuttavia non come conclusione senza speranza dell’ esistenza, ma come passaggio tragico verso la nuova vita.

Come oggi.

1968. A Valdagno, gli operai degli stabilimenti Marzotto in sciopero resistono alle cariche della polizia e danno vita a una battaglia in tutto il paese che si conclude con quarantadue arresti. La statua del fondatore della fabbrica, il conte Gaetano Marzotto, viene abbattuta.

1995. Usa. Timothy McVeigh tramite un’autobomba distrugge la sede dell’FBI di Oklahoma City, capitale dello Stato dell’Oklahoma, provocando centosessantotto vittime. Ex-sottufficiale dell’Esercito degli Stati Uniti reduce della guerra del Golfo, è stato condannato a morte e giustiziato l’11 giugno 2001 mediante iniezione letale. Secondo quanto affermato dallo stesso Timothy, egli compì tale gesto come ritorsione per azioni dell’ FBI considerate ingiustificate e violente, e per fomentare una rivolta contro un governo federale da lui ritenuto tirannico.

2005. Città del Vaticano.Dopo il conclave viene eletto papa, al quarto scrutinio, il cardinale tedesco Joseph Ratzinger con il nome di Benedetto XVI. La fumata bianca è alle 17.50 ed è seguita alle 18.04 dal rintocco delle campane a festa. L’annuncio dell’Habemus Papam viene dato alle ore 18.41.

 

Proverbio salentino: FANNE COMU TE FANNU CA NU BE’ PECCATU.
Fai come ti fanno che non è peccato.
Ricambia il prossimo con la stessa moneta. Sarà poco cristiano, ma nessuno te ne farà una colpa.

 

 

Category: Costume e società

Lascia un commento

banner ad
banner ad