banner ad
banner ad

BILANCI FALSIFICATI, IL PALERMO RETROCESSO IN SERIE C

| 13 maggio 2019 | 1 Comment

(Rdl)______Benché la proprietà della società sia recentemente passata di mano, vale quanto fatto dalla precedente gestione dell’ ex presidente Maurizio Zamparini (nella foto).

“Il Palermo ha messo in atto una sistematica attività volta ad eludere i principi di sana gestione finanziaria e volta a rappresentare in maniera non fedele alla realtà lo stato di salute della società deferita…Il quadro descritto emerge in tutta la sua gravità…A fronte di tali circostanze, è derivato il compimento di attività chiaramente elusive, idonee a non fotografare la reale situazione della società, proseguite ininterrottamente dal 2015 al 2018 e aventi il loro apice relativamente al bilancio al 30 giugno 2016 le cui alterazioni, per quanto risulta dagli atti oggetto del giudizio, hanno consentito di conseguire l’iscrizione al campionato di calcio 2017/2018”.

E’ arrivata la sentenza nel procedimento – lampo del Tribunale federale nazionale della Figc.

Da terzo che era, Palermo retrocesso all’ultimo posto della classifica del campionato di serie B appena concluso e quindi in serie C.

Per le ripercussioni conseguenti, Perugia ammesso ai play off, Venezia salvo, ai play out Foggia e Salernitana.

Il Palermo comunque annuncia ricorso. Ci vorranno una settimana – dieci giorni prima che gli altri gradi di giudizio della giustizia sportiva finiscano il loro iter.

Nel frattempo, verosimile che la Lega di serie B decida di far slittare play off e play out.______

LA RICERCA nel nostro articolo di sabato scorso

UN’ ULTIMA GIORNATA DI CAMPIONATO ELETTRIZZANTE

Category: Cronaca, Sport

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. redazione ha detto:

    E niente, ieri sera la Lega di serie B sulla base della sentenza del Tribunale Federale, ha preso le proprie decisioni risolutive, che le competono: Palermo retrocesso all’ultimo posto, con Carpi e Padova; a differenza di quanto previsto sulla base della situazione esistente, la quarta retrocessa è direttamente il Foggia; non ci saranno play out; Venezia e Salernitana (quest’ultima avrebbe dovuto sfidare il Foggia) salve; confermato il Perugia ai play off. Inoltre, i play off si disputeranno subito, secondo calendario, senza aspettare l’esito dei ricorsi del Palermo.
    Questo quanto.
    Il Palermo fa scintille, fuoco e fiamme anche dal Foggia: sono ‘scesi in campo’ anche i sindaci delle due città.
    Difficilmente i loro ricorsi saranno accolti nei successivi gradi di giudizio della giustizia sportiva, ma la possibilità esiste, e le società pensano pure di presentare ricorsi al Tar, alla giustizia ordinaria, per chiedere il blocco.
    Intanto, si va avanti così: questo campionato di serie B, insomma, finisce esattamente nello stesso modo in cui era cominciato, nell’incertezza, fra ricorsi, sentenze e tante polemiche.

Lascia un commento

banner ad
banner ad