banner ad

leccecronaca.it ADERISCE ALL’APPELLO DI VANDANA SHIVA. 1

| 23 maggio 2019 | 1 Comment

Giuseppe Puppo, 61 anni, giornalista e scrittore, direttore di leccecronaca.it : “Ma di che cosa dovremmo interessarci, se non ci interessiamo di queste cose? Che cosa è più la politica, senza slanci ideali, senza cultura, senza entusiasmo, se non si interessa di tali tematiche fondamentali?

Ri-cominciamo dal rapporto con Nostra Madre Terra.

La Natura non reggerà a lungo il così detto progresso, fatto in realtà di interessi di pochi e conflitti subiti da tanti, così come i popoli non reggeranno le rapine perpetrate sistematicamente a loro danno dall’ alta finanza internazionale.

Abbiamo urgente bisogno di recuperare un nuovo equilibrio, partendo dal nostro rapporto con l’ambiente che ci circonda, ed estendendolo ai temi dell’energia, del lavoro, della giustizia sociale, della Bellezza, della Cultura, fino ad arrivare a definire, in ognuno di noi, un nuovo modo di abitare il nostro pianeta.

Questa è la rivoluzione vera che ci aspetta, che inizia dentro ciascuno di noi, e che dobbiamo cominciare subito ad attuare, per trasmetterla alle giovani generazioni”.

(questa foto ‘storica’, che nel frattempo ha fatto il giro del web e del mondo intero, fu scattata nove anni fa nelle campagne fra Melendugno e Calimera da Valerio Melcore)______

Mandateci una vostra foto, un selfie, quello che sia, mentre abbracciate un albero di ulivo!

Via mail, salvata come immagine Jpeg, indirizzando a: info@leccecronaca.it

Aggiungete le vostre note biografiche essenziali, e, se crederete, un breve pensiero di accompagnamento.

Le pubblicheremo di volta in volta sul nostro quotidiano e le condivideremo sulle nostre pagine social._______

L’APPELLO DI VANDANA SHIVA

“Gli alberi non sbagliano, sbaglia il sistema agricolo. Tagliare il cartello dei veleni. 
Ogni parassita, ogni attacco batterico, ogni attacco fungino è il sintomo di un’agricoltura avvelenata, non è un problema degli alberi. Perché se gli alberi d’ulivo sono stati bene per secoli, di sicuro non sono gli alberi a sbagliare, ma è il sistema agricolo a sbagliare. Invece di tagliare gli alberi, tagliamo il cartello dei veleni. 

Tagliando gli alberi d’ulivo, tagliamo anche la cultura, che per me significa solo una cosa: pace. Perché la colomba vola tenendo con sé un ramo di olivo? Dobbiamo fare pace con la terra! E l’ulivo è il simbolo di questa pace con la terra. 

Dobbiamo lanciare un segnale! L’industria chimica ci ruba la vita, ci ruba la biodiversità, ci ruba anche la democrazia, perché nessuno ci ha chiesto se vogliamo tagliare gli alberi d’ulivo. E, cosa più importante,  ci ruba il futuro. Ecco il motivo per cui tanti giovani si stanno ribellando in tutto il mondo. Credo anche i pugliesi.

Dobbiamo fare quello che hanno fatto le donne di Chipko per proteggere le loro foreste dell’Himmalaya: abbracciare un albero d’ulivo.
Vorrei lanciare un appello ai pugliesi, per iniziare la battaglia per la verità sugli alberi d’ulivo: ‘Resistete e abbracciate i vostri ulivi’ “.______

L’APPROFONDIMENTO nel nostro articolo del 22 maggio

“Gli alberi non sbagliano, sbaglia il sistema agricolo. Tagliare il cartello dei veleni”. VANDANA SHIVA SI SCHIERA CON ‘IL POPOLO DEGLI ULIVI’ E CHIEDE AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SERGIO MATTARELLA DI NON FIRMARE IL DECRETO ‘EMERGENZE AGRICOLTURA’. ECCO PERCHE’

 

 

 

 

Category: Costume e società, Cronaca

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Rita Rucco ha detto:

    Ho visto un albero
    alla ricerca delle sue radici
    Vecchia linfa
    contorta
    nodosa
    ripiegata su sé
    sui teneri rami
    di ieri
    sugli stecchi
    di un oggi sofferto
    allo spasmo
    di un giorno
    ormai perso
    già cieco
    con occhi assetati

    Sguardo fugace
    su uno squarcio di terra
    riaperta alla luce
    E quell’ ombra imponente
    di rami ritorti
    l
    sola
    nel mezzo

    Ho visto un albero
    alla ricerca
    tormentata
    delle sue radici

    Ramificando

Lascia un commento

banner ad
banner ad