banner ad

DIARIO DEL GIORNO / MARTEDI’ 25 GIUGNO 2019

| 25 giugno 2019 | 0 Comments

Buongiorno! Oggi è martedì 25 giugno 2019.

San Calogero.

Auguri di buon compleanno al nostro amico poeta e critico letterario Nicola Vacca, che oggi compie 56 anni.

A Grottaglie festeggia il suo trentaseiesimo compleanno un altro nostro amico poeta, e giornalista, Ciro Masciullo: auguri!

E a Lecce, per la precisione a Cavallino, semper ad maiora, tanti cari auguri, al nostro amico anch’ egli poeta, ed editore, oggi sessantottenne, Giovanni Rizzo.

 

Sono trascorsi nove anni dalla morte di Michael Jackson, re del pop americano e considerato da molti come il più grande artista di tutti i tempi.

La sua carriera inizia nel 1963 come membro dei Jackson Five, a soli cinque anni. Il suo “Thriller” è l’album più venduto nella storia della musica ed è vincitore di ben otto Grammy. Dal 1988 ha vissuto nel Neverland Ranch, un immenso parco per i bambini più poveri e sfortunati. In questo periodo la sua fama è stata più volte minata dalle accuse di molestie sessuali su minori ma, processato, è stato assolto da ogni accusa.

Nel 1992 Micheal Jackson venne accusato di plagio da Al Bano. Secondo l’artista pugliese infatti la canzone Will You Be There sarebbe stata una copia di I cigni di Balaka, cantata da Al Bano e Romina Power. Con trentasette note di seguito identiche il plagio in effetti sussisteva, ma in una sentenza successiva fu stabilito che entrambi gli artisti si erano ispirati ad una canzone degli Ink Spots del 1939, a sua volta ispirata da una canzone dei nativi americani.

 

L’ADDRINA FACE L’EU  E ALL’ADDRU NI USCA LU CULU.
La gallina fa l’uovo e al gallo brucia il culo.
E’ un proverbio che viene utilizzato quando qualcuno si lamenta rumorosamente, e racconta in giro di essersi sacrificato per ottenere un certo risultato, mentre invece magari è risaputo che il merito è di altri.
In questi casi il millantatore viene sbugiardato e spesso il suo atteggiamento viene sottolineato con il proverbio appena citato.
Oppure viene utilizzato per esortare qualcuno a non lamentarsi di fatiche che non ha compiuto.

 

 

Category: Costume e società

Lascia un commento

banner ad
banner ad