banner ad

DIARIO DEL GIORNO / MERCOLEDI’ 9 OTTOBRE 2019

| 9 ottobre 2019 | 0 Comments

Buongiorno! Oggi è mercoledì 9 ottobre 2019.

San Donnino.

Il 9 ottobre del 1963, a causa di una frana staccatasi dal pendio del Monte Toc e precipitata fino al bacino idroelettrico artificiale di recente costruzione del torrente Vajont, ci fu una tracimazione dell’acqua contenuta nel bacino chiuso da una diga che prendeva il nome dal torrente che andava ad interrompere, Vajont come detto.

Il superamento della soglia di sicurezza della diga provocò l’inondazione e la conseguente distruzione degli abitati che si trovavano a fondo della valle del Vajont coinvolgendo i comuni di Erto, Casso e Longarone e causando la morte di 1917 persone. Il disastro è da ricondurre alla negligenza dei progettisti che occultarono volutamente la non idoneità del versante del Monte Toc, troppo spesso soggetto a frane e smontamenti, reso ancora più debole e friabile dalla pressione dell’acqua del bacino.

Proverbio salentino: LU PUERCU BINCHIATU GIRA LA PILA CAPISUTTA
Il maiale che si è saziato gira la pilozza sottosopra.
Così come fa il maiale che una volta che hanno soddisfatto le sue immediate esigenze non si preoccupa, di conservare il cibo rimasto  e rovina il manufatto che lo contiene, così ci sono persone che una volta che hanno raggiunto il loro obiettivo, invece di portare rispetto verso coloro che li hanno aiutati, seguendo la loro natura rompono e insozzano tutto quanto sta loro intorno, danneggiando gli altri e loro stessi.

Category: Costume e società

Lascia un commento

banner ad
banner ad