banner ad

DIARIO DEL GIORNO / MARTEDI’ 5 NOVEMBRE 2019

| 5 novembre 2019 | 0 Comments

Buongiorno!

Oggi è martedì 5 novembre 2019.

A Lecce è il compleanno del nostro amico Massimo Ruggio: tanti cari auguri. E pure a Fasano del nostro amico Giuseppe Vinci: auguri!

A Catania si festeggia sant’ Agata, patrona della città, dove morì martire nel 251 non avendo voluto abiurare la fede cattolica.

Lavori agricoli da iniziare oggi e da ultimare nel corso del mese.

In giardino si interrano i bulbi delle piante a fioritura primaverile.

Nell’ orto si raccolgono i carciofi appena giungono a maturazione, senza lasciarli indurire.

Si seminano in terreno aperto: fave, piselli, spinaci, aglio e cipolla. Seminano in ambiente protetto: valeriana, lattughe, cicorie, radicchi, rucola, ravanelli, spinaci.

 

5 novembre 1968 – Nelle elezioni presidenziali statunitensi, lo sfidante repubblicano Richard Nixon batte il vice presidente uscente democratico Hubert Horatio Humphrey e il candidato del Partito Indipendente Americano George C. Wallace.

 

Proverbio salentino: A SPICA CHINA SE BUCCA QUIDDHA ACANTE STAE TISA
La spiga piena si piega quella vuota sta dritta.
Come la spiga piena di chicchi si piega sotto il peso di questi, così le persone che nella vita producono frutti e raggiungono risultati, sono umili ed  hanno un atteggiamento  disponibile verso il prossimo. Capita invece di vedere persone che in vita loro non hanno mai prodotto nulla, essere piene di boria, altezzose, stare ritte in piedi piene di sé e guardare tutti dall’alto in basso, proprio come quella spighe che vediamo nei campi, sono quelle più alte delle altre che si notano a distanza, belle ritte, ma che quando le prendi e le stringi in mano ti accorgi che non hanno fruttificato, non hanno reso nulla, erano tutta apparenza e nessuna sostanza.
Con questo proverbio i nostri nonni liquidavano coloro che si tiravano a lucido e con fare altezzoso si atteggiavano nella piazza del paese.

 

Category: Costume e società

Lascia un commento

banner ad
banner ad