DIARIO DEL GIORNO / MARTEDI’ 24 DICEMBRE 2019

| 24 dicembre 2019 | 0 Comments

Buongiorno! Oggi è martedì 24 dicembre 2019.

Vigilia di Natale.

A Monteroni di Lecce festeggia il suo compleanno  la nostra amica Sandra Maggio, auguri prof. ! E a rivederti presto sulle scene teatrali!

A Lecce lo festeggia pure il nostro amico Salvatore Fersini: auguri!

 

Undici anni fa, come oggi, nel 2008, l’ Esercito di Resistenza del Signore, un gruppo armato ugandese, inizia una serie di attacchi contro la Repubblica Democratica del Congo, uccidendo più di quattrocento persone.

 

Ecco la simbologia del presepe.

La grotta, nel simbolismo precristiano, cui si ispirarono pure gli evangelisti cristiani, era il simbolo del cosmo, l’ imago mundi di cui scriveva Porfirio, e luogo di nascita consacrato di molte altre divinità di altre religioni pagane, come Hermes, Zeus e Mithra.

La presenza del bue – animale da tutti e in tutte le epoche considerato positivo e benefico – e dell’ asino – nelle antiche religioni orientali simbolo regale e sapienziale – risale a una tradizione iniziata da San Francesco e derivante a sua volta da un passo di uno dei vangeli apocrifi, lo pseudo Matteo, che unico fra le sacre Scritture ne parla esplicitamente.

Dei re Magi, dei quali narra il Vangelo secondo Matteo, sono numerosissimi i riferimenti in antiche leggende e in altre religioni, fra cui quella legata a Zoroastro, cioè il profeta Zaratustra. Doni di oro, incenso e mirra compresi: nell’ antica terra abitata dai Medi e poi dai Persiani, il vocabolo ‘mag’ significava appunto dono.

 

Proverbio salentino: CI NU TENE PACIENZA LA LEPRE NU PIGGHIA, CI NU CERNE BUENU SE MANGIA LA CANIGHIA
Chi non ha pazienza la lepre non prende, chi non setaccia bene si mangia la crusca.
Insomma in tutte le cose bisogna avere pazienza e fare tutto quanto va fatto per ultimare il lavoro con profitto.

 

 

Category: Costume e società

Lascia un commento