TRAPPOLA PER I TRAPPERS MILANESI IN VACANZA ASSAI MOVIMENTATA A OTRANTO: LA POLIZIA DI STATO LI IDENTIFICA NELLE LORO VERE IDENTITA’ E LI DENUNCIA

| 24 agosto 2020 | 0 Comments

(e.l.)______Brillante operazione degli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Otranto, che all’alba di questa mattina hanno denunciato a piede libero tre giovani, conosciuti come  FuoripericashDiablobay666Digiosantana9 (nelle foto), per i reati di disturbo della quiete pubblica e imbrattamento di cose di interesse storico e artistico.

Si tratta di tre ventenni musicisti milanesi, del genere trapper molto in voga negli ultimi anni fra  gli  utenti dei social più giovani, in vacanza nel Salento da alcuni giorni e resisi responsabili di comportamenti tali da essere stati ripetutamente segnalati dagli altri turisti e residenti a Otranto, che se ne sono più volte lamentati.

I Poliziotti sono riusciti a identificarli nelle loro vere identità, anche fingendosi follower nei loro profili social, fino a poter risalire alle loro generalità, e li hanno segnalati all’autorità giudiziaria: “i tre giovani si sbizzarrivano sin da subito in una quantità di comportamenti illeciti o ai limiti della legalità, trascinando dietro di sé un nutrito gruppo di fans locali, un continuo di eccessi comportamentali e, probabilmente, anche alcoolici, ripresi ininterrottamente e condivisi tranquillamente su Instagram e su altri social, in molteplici video, nella certezza di non essere identificabili”.

 

 

 

Category: Cronaca, Cultura

Lascia un commento