DIARIO DEL GIORNO / MERCOLEDI’ 16 SETTEMBRE 2020

| 16 settembre 2020 | 0 Comments

Buongiorno! Oggi è mercoledì 16 settembre 2020.

San Cornelio e San Cipriano.

Il 16 settembre del 1992 è ricordato, nella storia dell’economia europea, come il “Mercoledì Nero”. In quel giorno la lira italiana e la sterlina inglese, a seguito di una imponente speculazione finanziaria, furono costrette ad uscire dal Sistema Monetario Europeo.

La speculazione venne portata avanti principalmente dall’imprenditore ed economista ungherese, naturalizzato statunitense, George Soros, diventato famoso proprio in seguito a quel “Mercoledì Nero”.

Quell’azione causò una perdita di valore della lira sul dollaro del 30% e Soros guadagnò una cifra stimata attorno agli 1,1 miliardi di dollari. Il suo patrimonio personale è stimato in circa 25 miliardi di dollari ed è una delle trenta persone più ricche al mondo. Da quel “Mercoledì Nero” viene ricordato come “l’uomo che gettò sul lastrico la Banca d’Inghilterra”. Soros negli ultimi anni è balzato agli onori della cronaca perché finanzia le Organizzazioni Non Governative ONG, che con le loro navi traghettano essere umani dal continente africano in Italia.

 

Proverbio salentino: LI UAI TE LA PIGNATA LI SAPE LA CUCCHIARA CA LI OTA

La traduzione letterale sarebbe: i guai della pentola li conosce il cucchiaio che li gira. Quindi, così come il cucchiaio di legno mescolando il cibo nella pentola scopre se questo si è attaccato al fondo, o se la pietanza è troppo asciutta, così i guai all’interno di una famiglia, li conoscono solo i componenti che li vivono quotidianamente, mentre chi guarda dall’esterno non si accorge di nulla.

Category: Costume e società

Lascia un commento