DIARIO DEL GIORNO / LUNEDI’ 20 SETTEMBRE 2021

| 20 settembre 2021 | 0 Comments

Buongiorno!

Oggi è lunedì 20 settembre 2021.

La Chiesa celebra i Santi Martiri Coreani.

Il 20 settembre del 1958 entra in vigore in Italia la legge Merlin, dal nome della promotrice e prima firmataria, la senatrice Lina Merlin, che decreta la chiusura sul territorio nazionale delle case di tolleranza con l’obiettivo di porre termine al fenomeno dello sfruttamento della prostituzione.

Fino a quel momento la legge prevedeva che venissero eseguiti regolari e periodici controlli sanitari sulle prostitute ma in realtà questi controlli erano spesso sporadici e falsati dalle pressioni effettuate dai gestori delle case di tolleranza che temevano per la loro licenza.

La parlamentare socialista Lina Merlin seguì l’esempio francese dell’attivista Marthe Richard, che nel 1946 aveva ottenuto la chiusura delle case chiuse francesi. La legge riprende anche i principi adottati dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite in materia di “repressione della tratta degli esseri umani e dello sfruttamento della prostituzione”.

Oltre cinquecento postriboli sparsi in tutta Italia vennero immediatamente chiusi e molti di loro convertiti in enti per l’accoglienza e il ricovero delle ex-prostitute. La legge, vista da molti come una svolta positiva, portava con sé il timore di gravi conseguenze come il dilagare di malattie veneree, dello sfruttamento della prostituzione gestito illegalmente dalle organizzazioni criminali e l’affollarsi delle prostitute per le strade delle città, tutte cose che in effetti avvennero.

 

20 settembre 1870. Le truppe del Regno d’Italia entrano a Roma, che sarà così finalmente la capitale, attraverso la breccia di Porta Pia, sancendo l’unificazione del Lazio e la fine del potere temporale dei papi.

 

Proverbio salentino: ALLU PUERCU NU NNI CUMMENE LA CAMISA

Così come mettere la camicia al maiale è un inutile spreco di tempo e di danaro, perché dopo un minuto si rotolerà nel fango, allo stesso modo è meglio stare alla larga da persone che non hanno rispetto per se stesse, che per natura assomigliano ai maiali, per cui l’unico risultato che otteniamo standogli accanto è quello di sporcarci.

 

 

Category: Costume e società

Lascia un commento