DIARIO DEL GIORNO / MERCOLEDI’ 13 OTTOBRE 2021

| 13 ottobre 2021 | 0 Comments

Buongiorno!

Oggi è mercoledì 13 ottobre 2021.

San Benedetto del Tronto.

Oh happy day, suonata al sax da lui, naturalmente, per il nostro amico musicista Marco Chiriatti, che a Martano oggi compie 26 anni, auguri!

 

Da questa mattina Luna in Primo Quarto.

Da sempre l’uomo, per garantirsi la sopravvivenza, è vissuto in costante armonia con i molteplici ritmi della luna; molti monumenti significativi dell’antichità dimostrano quanta importanza gli antichi attribuissero all’osservazione e all’influenza degli astri e della luna.
Darwin, nella sua “Origine dell’uomo”, dice: l’uomo, come le belve e persino gli uccelli, è soggetto a quella misteriosa legge per la quale certi processi normali quali la gravidanza, la crescita delle piante, la maturazione dei frutti, e il decorso delle malattie, dipendono dai periodi lunari.
I nostri antenati avevano infatti scoperto che:
– molti fenomeni della natura (maree, nascite, ciclo mestruale, …) sono in relazione col corso lunare
– molti animali si regolano con la posizione della luna: ad es., gli uccelli raccolgono il materiale per i loro nidi solo in certi periodi, perché i nidi si asciughino più in fretta dopo la pioggia
– numerose attività quotidiane, come cucinare, mangiare, tagliarsi i capelli, lavorare in giardino, potare, concimare, lavare, fare uso di medicinali, raccogliere erbe medicinali sono soggetti ai ritmi lunari.

Quando la luna è fra terra e sole, noi non la vediamo: ci mostra la sua faccia scura. E’ luna nuova.
Poi la parte luminosa compare e aumenta (luna crescente) fino ad arrivare alla luna piena. Poi decresce (luna calante) fino a tornare alla fase di luna nuova.
A ogni fase della luna corrisponde nella natura un diverso stato energetico.

 

Come detto, siamo in Luna in Primo Quarto, cioè Luna crescente: questa fase è un momento di potenziamento e rigenerazione: il corpo accumula forza ed energia.

E’ un buon periodo per fare progetti, prendere iniziativa, socializzare. Si ingrassa più facilmente, le ferite tardano a guarire, ciò che viene somministrato al corpo per la rigenerazione e il rafforzamento funziona doppiamente; sono giorni giusti anche per i massaggi rigenerativi e rinforzanti.

La biancheria, con la stessa quantità di detersivo, non si pulisce come in luna calante.

In luna crescente e luna piena nascono più bambini.
La terra si comporta al contrario: tutto fluisce, cresce, prolifica; i succhi risalgono, predomina la crescita in superficie.

Per questo, le piante e verdure che crescono in superficie vanno piantate o seminate in luna crescente, con l’eccezione delle verdure a foglia (insalate, spinaci, cavolo bianco e rosso) che vanno piantate in calante.

Sono i giorni giusti per rinvasare e trapiantare, innestare alberi da frutto.
Lo stesso tipo di energie della luna crescente si ritrovano nella fase che segue le mestruazioni: l’energia è più dinamica, è creativa, si è sessualmente più disposti, ci si sente più attraenti.

 

Ai nostri lettori con il pollice verde, si consiglia tutto quanto segue, entro la fine del mese.

Liberate le aiuole, concimate, vangate e lasciate che il gelo maturi il terreno. Incartate e legate i gobbi per l’imbianchimento. Proseguite anche nell’imbianchimento di indivie, radicchi, sedani e finocchi. Raccogliete i frutti di stagione, riponendo le noci in luogo asciutto e arieggiato e le castagne, chiuse in busta e già incise, in congelatore. Mettete a dimora arbusti di tutti i tipi, piante aromatiche perenni, siepi e alberi da frutto.

Semine in terreno aperto: piselli, spinaci, fave, valeriana, cicorie; aglio, cipolle, porri e scalogni. Attenti ai parassiti animali, specialmente alle lumache di ogni tipo.
Raccogliete i bulbi sfioriti riponendoli in ambiente adatto, e mettete a dimora quelli a fioritura primaverile. Riponete in ambiente con sufficiente luce ed aria le piante in vaso per svernare, ricordando di innaffiarle ogni 10-15 giorni. Preparate i terricci. Fate talee e margotte.

 

13 ottobre 1886. Il farmacista polacco, naturalizzato statunitense, John Stith Pemberton ufficializza l’invenzione della Coca Cola. La bevanda aveva fatto una sua prima comparsa, come rimedio contro il mal di testa, pochi mesi prima.

 

Proverbio salentino: CARNE CA CRISCE SE NU SE MOE FETISCE
Carne che cresce se non si muove imputridisce.
Il riferimento è ai ragazzi ma soprattutto ai bambini: il movimento anche eccessivo nel periodo dello sviluppo  è normale, e guai se fosse il contrario, perché ci troveremmo di fronte ad un bambino con problemi di salute.

Category: Costume e società

Lascia un commento