QUELLA NOSTALGIA CANAGLIA PER I TEMPI DEL LICEO CLASSICO. ESCE “Il Professore e la Strega” DI ANDREA DEL PONTE, PAMPHLET CORROSIVO SUL MONDO DELLA SCUOLA

| 13 Maggio 2022 | 0 Comments

di Raffaele Polo ______

Andrea Del Ponte (nella foto), 67  anni, di Genova, per le Edizioni Gilgamesh, pubblica questo “Il Professore e la Strega” ( 15 euro, 224 pagine): un’opera di narrativa autobiografica centrata sul mondo della scuola superiore, di cui l’autore (che vi insegna con energia e passione latino e greco) mette a nudo dall’interno le profonde contraddizioni.

La bellezza dell’insegnamento, l’autenticità dei ragazzi e il profondo degrado dell’istituzione vengono rappresentati in undici capitoli che trascorrono dalla commedia alla tragedia, dalla satira feroce all’elegia, dal memorialismo al pamphlet più corrosivo e anticonformistico.

L’autore, che disdegna l’abituale nomignolo di “prof” (di qui il titolo) alterna racconti esemplari delle sue paradigmatiche esperienze di formazione (viaggio giovanile in Grecia e viaggio in età matura sul Monte Athos) a ricordi scelti, molto coinvolgenti, talora struggenti, tratti dalla sua ricca storia di professore in un sistema scolastico però spesso corrotto, che premia l’appiattimento e il conformismo anche ideologico e nelle cui acque navigano personaggi talora inadeguati o comici o addirittura malvagi.

In alcuni capitoli il racconto acquista una dimensione surreale e allegorica di tipo onirico.

Il narratore non nasconde comunque i suoi aspetti di fragilità, che emergono sia dalla rievocazione dei suoi turbamenti sessuali al tempo dei suoi vent’anni nell’incontro con le alunne adolescenti, sia dal confronto con personalità straordinarie incontrate in Ellade e a scuola, cui dedica intensi ritratti.

Il romanzo, che presenta la caratteristica originale di frequenti intersezioni letterarie intese come spontaneo controcanto interiore all’avverarsi di una molteplicità di episodi, termina con la narrazione immaginaria di un terzo viaggio in Grecia, questa volta assieme a una classe di maturandi, se poco prima della partenza non si fosse abbattuta su tutti noi, e dunque anche sulla scuola, l’epidemia di Covid-19. La conclusione però apre lo spazio a nuove speranze e a nuovi progetti.

Quella del professor Del Ponte è, in sintesi, la tipica nostalgia che pervade tutti coloro che hanno frequentato il Liceo Classico e adesso, alle soglie dei settant’anni, continuano a sognare e pensare con intensità all’aoristo, allo Scamandro e alla metrica latina. Senza tralasciare tutte le problematiche legate a ‘oida’ e non sentendosi, comunque, laudatores temporis acti se puero…

Al contrario, vorrebbero che i tempi attuali fossero pregnanti e ricchi di quel Risorgimento intellettuale che, purtroppo, tarda ad arrivare.

 

______

 

Per acquistare il libro

https://gilgameshedizioni.com/prodotto/il-professore-e-la-strega/

 

 

 

 

Category: Cultura, Libri

Lascia un commento