DIO AMA IL SESSO

| 31 agosto 2014 | 0 Comments

Una Chiesa aconfessionale, ha pagato per installare un cartellone gigante sulla Route 309 con un messaggio che afferma provenire direttamente dal cielo. La Congregazione spera così di attirare nuovi membri con una serie di sermoni basati interamente sul sesso.Il pastore di chiesa del paese della Pennsylvania spera di riempire i suoi banchi con una promessa allettante: Dio ama il sesso. La grande novità è apparsa su un lungo e grande cartellone che ha occupato la vista sulla Route 309 di Wilkes-Barre questa settimana, sperando di attirare nuova linfa alla Congregazione.”Il sesso è ovunque, ma tipicamente le chiese comunicano indirettamente sull’argomento al meglio. Il che è tragico — soprattutto perché Dio ha dedicato un intero libro della Bibbia alla sessualità, ” ha detto il Pastore Dan Nichols Leader della Congregazione. “Dio è l’autore del sesso. Egli ama, e ha un disegno molto specifico per esso. La gravità e portata travolgente di questo argomento garantisce una risposta onesta e diretta dalla Chiesa.”Attraverso la serie di messaggi il venticinquenne pastore sposato vuole incoraggiare gli altri ad abbandonare la vergogna per il sesso e capire come si può godere nel giusto contesto.Il pastore crede che Dio ha progettato il sesso per rimanere entro i confini di un matrimonio tra un uomo e una donna. Nonostante questi limiti, Nichols ha detto che la sua Chiesa non-confessionale è accogliente anche per la comunità LGBT.”Solo perché siamo in disaccordo non significa che non possiamo avere rapporti,” ha detto. “Disaccordo non significa odio. Amiamo tutti, proprio come Dio ama tutti.”Il cartellone rimarrà sulla Route 309 di Wilkes-Barre fino al 25 settembre.Prende come ispirazione il Cantico di Salomone, un capitolo della Bibbia che è pieno di eccitanti immagini e conversazioni tra due amanti.”Come l’albero della mela tra gli alberi della foresta è il mio diletto fra i giovani. Delizia sedersi nella sua ombra, e il suo frutto è dolce al mio gusto,” si legge in un passaggio.”Il nostro obiettivo è quello di evocare una reazione,” ha dichiarato Nichols.Dopo essere apparso in città il 25 agosto, il cartellone ha già attirato l’attenzione dei critici. Molti sono altri cristiani.Il pastore Vincent O’Boyle, della Chiesa sulla piazza di Wilkes-Barre, sostiene che il cartellone è “tragicamente fuorviante.” Dice che il Cantico di Salomone è destinato ad essere interpretato come una riflessione del rapporto di Gesù con la Chiesa. “Il nostro Dio Santo non è una merce che deve essere commercializzata come una nuova linea di abbigliamento, un’auto nuova o una nuova attività; il mondo utilizza il sesso per vendere tutto. La chiesa dovrebbe essere diversa dal mondo,” ha affermato O’Boyle. “Dio ti ama, non il sesso,” ha continuato.

Category: Costume e società

Lascia un commento

banner ad
banner ad