RIUNIONE A ROMA DELLE CITTA’ INTERESSATE DAI COSI’ DETTI “TEATRI DI TRADIZIONE”

| 29 settembre 2014 | 0 Comments

I rappresentanti delle ventinove città interessate ai Teatri di tradizione (Novara, Bergamo, Como, Cremona, Mantova, Pavia, Rovigo, Treviso, Bolzano, Ferrara, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Savona, Livorno, Lucca, Pisa, Jesi, Macerata, Chieti, Salerno, Lecce, Cosenza, Catania, Trapani, Sassari), insieme al presidente dell’associazione di categoria, Giuseppe Gherpelli, hanno proposto sabato scorso al Ministro dei Beni e delle Attività culturali Dario Franceschini alcune questioni per favorire, sostenere e promuovere l’attività culturale dei Teatri di Tradizione.

Alla riunione romana (nella foto) era presente l’assessore comunale di Lecce Luigi Coclite: nella nostra città è considerato tale dalle tabelle ministeriali il Politeama Greco.

Attendiamo i riscontri del Ministro, se ce ne saranno, sulle proposte, come sgravi fiscali e sinergie fra le città interessate.

Category: Cronaca

Lascia un commento