LITIGA COL VICINO PER FUTILI MOTIVI E LO ACCOLTELLA AL PETTO, DENUNCIATO PENSIONATO DI SAN GIORGIO JONICO

| 16 giugno 2015 | 0 Comments

(t.l.)______Poteva scapparci il morto, invece fortunatamente il ferito se l’è cavata con quindici giorni di prognosi, e l’ aggressore con una denuncia a piede libero per lesioni personali, porto abusivo d’armi e danneggiamento. Il tutto per beghe di condominio, oramai una specie di emergenza sociale, situazioni esasperanti e spesso esasperate, che non di rado, se non disinnescate, o risolte, alla lunga generano frustrazione e violenze, ma che per la nostra giustizia sono ‘futili motivi’, cioè un’ aggravante. E’ accaduto a San Giorgio Jonico, dove un anziano di 67 anni ha inseguito il vicino, un uomo di 43 anni, fuggito in auto dopo una lite, lo ha raggiunto, ha rotto il finestrino con un bastone e lo ha accoltellato al petto, mancando fortunatamente il cuore, e altri organi vitali. Si trova ora all’ ospedale di Grottaglie. I Carabinieri sono intervenuti prontamente e hanno denunciato l’ anziano violento.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento