RITORNA IN CARCERE PREGIUDICATO SQUINZANESE

| 18 Agosto 2015 | 0 Comments
(t.l.) ______
Era agli arresti domiciliari, per questioni legate allo spaccio di sostanze stupefacenti. Ma dalla sua abitazione  continuava a tenere contatti equivoci e non rispettava le disposizioni impostegli.
Queste le accuse dei carabinieri, che lo hanno segnalato all’autorità giudiziaria.
L’informativa dei militari è stata valutata positivamente dal magistrato, che disposto la revoca dei domiciliari.
Così per Giovanni Matteo Manca (nella foto) 25 anni, di Squinzano, si sono spalancate nuovamente le porte di Borgo San Nicola.


Category: Cronaca

Lascia un commento