CONGEDO: IL SALENTO DEI PARADOSSI, A MELPIGNANO IL CONCERTONE E, A GALATINA, OSPEDALE SENZA LUCE

| 22 agosto 2015 | 0 Comments

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.______
Dichiarazione del consigliere regionale di Oltre con Fitto, Erio Congedo:
“Il Salento dei paradossi. E così mentre a Melpignano ci si appresta a vivere uno degli eventi musicali ormai di portata internazionale, come la Notte della Taranta, a pochi chilometri, a Galatina, assistiamo sconcertati a una realtà ospedaliera non degna di una Regione come la Puglia.
Chirurghi che sono costretti a documentare fotograficamente lo stato di assoluta inadeguatezza nel quale sono costretti a operare: pazienti sul lettino operatorio illuminati dalle luci dei telefonini in assenza di un lampada scialitica, che stando alla denuncia dei medici manca in una delle sale operatorie dell’ospedale di “Santa Caterina Novella” ormai da qualche anno. Anni che coincidono con quelli nei quali ci veniva promessa e raccontata la “sanità migliore” da parte di un fallimentare governo Vendola.
Ora per la prima volta il presidente della Regione Puglia, Emiliano, ha voluto tenere per sé la delega alla Sanità, anche in segno di una totale discontinuità. Alla luce di quanto denunciato dai chirurghi salentini è indispensabile che alla ripresa dell’attività proprio Emiliano venga in aula a illustrare la situazione della Sanità in Puglia e in quale modo intende programmare un settore che in Puglia soffre di una seria organizzazione a tutti i livelli, un ottimizzazione dei servizi in grado di risolvere celermente anche episodi come quelli denunciati, che configurano più un comportamento sciatto e incurante (una mala gestio più che una malasanità) e quindi più grave, visto che la lampada scialitica, indispensabile per una maggiore sicurezza negli interventi chirurgici, non ha costi esorbitanti (poche migliaia di euro)”.

Category: Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Lascia un commento