LA TARTARUGA LASCIATA MORIRE A TORRE CHIANCA

| 31 agosto 2015 | 0 Comments

Sulla spiaggia di Torre Chianca vicno al Bar La Torre ieri mattina, una tartaruga caretta, ferita, è uscita fuori dall’acqua e si è adagiata sul bagnosciuga, erano all’incirca le dieci. Alcuni bagnanti dopo essersi accorti che il carapace dell’animale era rovinato, probabilmente a causa dell’elica di un’imbarcazione, si sono attivati telefonando prima al Museo Naturale di Calimera, da cui sono stati indirizzati ai Vigili Urbani di Lecce, in quanto solo i vigili potevano  intervenire e decidere se l’animale poteva essere portato presso la struttura di Calimera, ma la telefonata ai vigili ha sortito solo l’effetto che qualche ora dopo due operai della Lupiae Servizi, si sono recati sul posto.
Chiaramente l’animale gravemente ferito e privo di cure, sotto il sole cocente non ha resistito ed è morto, il personale della Lupiae ne ha preso atto ed è andato via.
Ovviamente se si fosse intervenuti in tempo probabilmente si sarebbe riusciti a salvarla.
E visto che gli uomini non solo non sono riusciti ad aiutarla in vita, nè a sistemarla da morta, a dare sepoltura all’animale ha provveduto il mare che nel pomeriggio ha portato al largo il corpo della tartaruga.

Category: Cronaca

Lascia un commento