NELLA GELATERIA “TENTAZIONI” CEDE ALLA TENTAZIONE DI PORTARE VIA UN PC PORTATILE

| 14 settembre 2015 | 0 Comments

E’ stato arrestato ieri sera da una Volante della Questura di Lecce,  in flagranza di F.F., un quarantaquattrenne leccese per tentata rapina impropria.
L’uomo intorno alle 21 di ieri è entrato all’interno della  gelateria “Tentazioni”, sita in Piazza Sant’Oronzo,  e  con fare furtivo si è introdotto nel seminterrato dove si trovava l’ufficio del titolare. Veniva però notato da un dipendente il quale dopo aver avvisato gli altri colleghi decideva di scendere giù per un controllo sorprendendo l’uomo con una busta in mano.

Dalla busta si intravedeva il pc portatile del titolare solitamente posizionato sulla scrivania di quell’ ufficio. Vistosi scoperto l’uomo ha cercato di scappare ma la sua fuga è stata ostacolata  dai dipendenti nel tentativo di recuperare la busta con all’interno il computer.
Per mantenerne il possesso l’uomo però strattonava una dipendente, che era riuscita ad afferrare la busta, facendola cadere per terra.

Una volta fuori la gelateria l’uomo però veniva bloccato e tratto in arresto da agenti delle volanti nel frattempo avvisati e giunti prontamente sul posto.
Data comunicazione dell’avvenuto arresto al PM di turno, Dott.ssa Mignone, ne veniva  disposta la carcerazione  presso la locale Casa Circondariale.

Category: Cronaca

Lascia un commento