DROGA IN AUTO E MUNIZIONI DA GUERRA A CASA

| 26 Settembre 2015 | 0 Comments

I militari della Tenenza di Copertino hanno nella tarda serata di ieri denunciato in stato di libertà due soggetti (D.L.M. E D.L.D.) rispettivamente classe 1997 e 1963, padre e figlio) e segnalato alla Prefettura di Lecce per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti un terzo soggetto (G.F., classe 1996), tutti di Copertino. Nel tardo pomeriggio di ieri, in via Collodi a Copertino una pattuglia della locale Tenenza, nel corso di un ordinario servizio di controllo del territorio, ha notato una Fiat Panda con a bordo due ragazzi, che, alla vista del Posto di Controllo operato dai Carabinieri, inchiodava bruscamente e tentava, con una maldestra quanto pericolosa manovra di inversione, di cambiare direzione al fine di eludere il controllo. Gli uomini dell’Arma decidevano immediatamente di procedere al fermo dell’autovettura, che veniva eseguito a poca distanza. Nel corso delle fasi sopra descritte ai Carabinieri non era sfuggito che uno dei due ragazzi (D.L.M.), con un brusco ed innaturale movimento, aveva gettato qualcosa sotto il sedile lato passeggero. Una volta fermati ed identificati i due (incensurati) hanno iniziato a dimostrare un eccessivo nervosismo che ha portato i Carabinieri ad effettuare una perquisizione personale e veicolare. Sotto il sedile, lato passeggero, i Carabinieri hanno rinvenuto 20 grammi circa di sostanza stupefacente tipo “Hashish”. Tale rinvenimento è costato al D.L.M. una denuncia in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Immediatamente si procedeva quindi alle perquisizioni domiciliari presso le abitazioni dei due ragazzi con i seguenti esiti:

– A casa del D.L.M., all’interno di una credenza in legno sita nel vano sottoscala dell’abitazione, dotata di “doppio fondo”, appositamente realizzato, veniva rinvenuto il seguente munizionamento da guerra:

– N. 11 (UNDICI) BOSSOLI ESPLOSI CALIBRO 9;

– N. 2 (DUE) BOSSOLI ESPLOSI W 19 16 DI ARMA LUNGA;

– N. (UNA) CARTUCCIA INTEGRA 19 17DI ARMA LUNGA;

– N.1 (UNO) CARTUCCIA INTEGRA 19 16 DI ARMA LUNGA;

– N.1 (UNO) BOSSOLO ESPLOSO, SCONOSCESI CALIBRO;

– N.10 (DIECI) CARTUCCIE INTEGRE DI ARMA LUNGA.

Appartenente al padre di D.L.M. (D.L.D.) che, per questi motivi, è stato deferito in s.l. per detenzione abusiva di munizionamento da guerra.

A casa del G.F. invece, i Carabinieri hanno trovato un grammo circa di sostanza stupefacente tipo “Hashish” che è costato al giovane una segnalazione alla Prefettura ai sensi dell’art. 75 d.p.r. 309/1990.

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento