IL PAPA DAL RITORNO DAL VIAGGIO: ” DIO BENEDICA L’AMERICA”.

| 28 Settembre 2015 | 0 Comments

Seguito e giornalisti segnati dalla stanchezza, Papa Francesco ancora pimpante dopo 10 giorni in viaggio, per la visita a Cuba e quella alle tre grandi citta’ Statunitensi: Washington, New York e Philadelphia dove ieri sera ha celebrato per 2 milioni di persone, radunate al Franklin Park. Da qui ha raggiunto l’aeroporto dove ha salutato Biden e un buon numero di dignitari americani e semplici fedeli senza lesinare abbracci e strette di mano. E la lunga giornata di lavoro di Bergoglio – iniziata con un impegnativo e coinvolgente incontro con le vittime dei preti pedofili – si è conclusa con una conferenza stampa per gli inviati al seguito.
Al momento di affrontare la scaletta dell’aereo, il Pontefice e’ stato ben attento a tirare un po’ su la veste bianca per non inciampare, come era successo ieri mattina al JFK di New York. Per evitarsi il rischio di nuove difficolta’ e relative foto, il Papa ha rinunciato per una volta a portarsi da solo la borsa nera. Il papa si e’ congedato all’aeroporto di Philadlphia con queste parole: “Cari amici, vi abbraccio tutti nel Signore e vi affido alle materne cure di Maria Immacolata, Patrona degli Stati Uniti. Preghero’ per voi e le vostre famiglie, e chiedo a voi, per favore, di pregare per me. Dio vi benedica tutti. Dio benedica l’America!” “Ringrazio il Signore – ha detto – di aver potuto constatare la fede del popolo di Dio in questo Paese, come si e’ manifestata nei momenti di preghiera insieme e si e’ mostrata in tante opere di carita’”.
“Le vostre attenzioni nei miei confronti e la vostra accoglienza sono segno – ha sottolineato rivolto al vicepresidente Joe Biden e alle altre autorita’ – del vostro amore per Gesu’ e della vostra fedelta’ a Lui”. “E altrettanto – ha scandito – lo sono l’attenzione per i poveri, per i malati, i senzatetto e i migranti, la vostra difesa della vita in ogni sua fase, come pure la preoccupazione per la vita familiare”
“Vi ringrazio di cuore. L’amore di Cristo guidi il popolo americano sempre”. Papa Francesco lo ha scritto in un twitt inviato appena l’aereo e’ atterrato a Ciampino, dopo 8 ore di volo da Philadelphia.

Nelle giornata di oggi e’ probabile una visita di Francesco nella Basilica romana di Santa Maria Maggiore, per ringraziare la Vergine dello straordinario successo del viaggio.

Category: Viaggi e Turismo

Lascia un commento