FEBBRE DEL NILO, DONNO (M5S): SI SCONGIURI PERICOLOSA DIFFUSIONE

| 7 ottobre 2015 | 0 Comments

I recenti casi di febbre del Nilo occidentale verificatisi in Italia (30 da giugno), hanno acceso i riflettori su questa malattia trasmessa attraverso una zanzara del tipo culex.

Sul tema, la senatrice del Movimento 5 Stelle, Daniela Donno, ha presentato una interrogazione a risposta scritta al Ministro della Salute.

Ho chiesto al Ministro Lorenzin se non ritenga di dover intervenire affinché si scongiuri il pericolo di una diffusione del virus in questione, sia nell’uomo che negli animali‘ dichiara la senatrice del Movimento 5 Stelle.

Sarebbe, inoltre, opportuno chiarire’, incalza Daniela Donno, ‘quali siano state, a livello nazionale, le azioni di lotta agli insetti vettori e le operazioni a supporto della valutazione dell’attività di disinfestazione in carico ai Comuni poste in essere dalle Aziende Unità sanitarie locali coinvolte‘,.

Infine chiedo se il Ministro intenda promuovere iniziative finalizzate alla protezione, tutela e salvaguardia della salute dei cittadini.‘ conclude la senatrice pentastellata.

Per la sicurezza e la salute dei cittadini, è necessario agire in fretta prima che il fenomeno si propaghi.

Category: Politica

Lascia un commento