FOGGIA FATALE PER ASTA: DA OGGI NON SARA’ PIÙ L’ALLENATORE DEL LECCE

| 12 ottobre 2015 | 0 Comments

di Laura Ricci_____

La pesante sconfitta di ieri subita da un Lecce affondato dal Foggia a seguito delle quattro reti messe a segno dai padroni di casa, è costata al tecnico giallorosso Antonino Asta la panchina salentina.

Questa mattina infatti l’US Lecce ha comunicato ufficialmente di aver sollevato dall’incarico l’ormai ex mister del club, che ha pagato un inizio incerto della squadra e i pochi punti portati a casa dai suoi uomini: sei punti in sei partite sono troppo pochi per una squadra costruita per vincere il campionato.

Una vittoria, ottenuta contro la Juve Stabia, tre pareggi e due sconfitte, non rispecchiano le aspettative della società giallorossa che però ha cercato di mantenere la fiducia nei confronti di Asta fino alla fine; le contestazioni dei tifosi del Lecce già a partire dalla terza giornata stagionale erano state rispedite al mittente dallo stesso Corrado Liguori, che aveva ribadito come fosse intenzione del club continuare con Asta al timone.

Evidentemente il risultato disastroso di ieri, contornato da una prestazione deludente dei giocatori, ha spazzato via quella positività che aleggiava nell’ambiente leccese derivante dall’impegno dimostrato dagli undici scesi in campo fino a quel momento e al gioco che iniziava a prendere forma.

Un risultato così netto non lascia spazio al tempo, sopratutto quando si parla di una squadra come il Lecce, rivoluzionata in tutto e per tutto per riconquistare la Serie B, e ora segregata al dodicesimo posto, nella parte bassa della classifica.

Asta ce l’ha messa tutta, ma il gruppo ha bisogno di un’altra guida.

Category: Sport

Lascia un commento