UNA SQUADRA METTE LA SCRITTA “NO TAP” SULLE MAGLIE CON CUI SCENDE IN CAMPO / UN CALCIO AL GASDOTTO

| 30 Ottobre 2015 | 0 Comments

(g.p.)______NO TAP, come “sponsor”. Insomma, un messaggio chiaro, a difesa del territorio, contro il mega gasdotto. La guerra si combatte anche sul piano della comunicazione, certo.

L’ idea è di una squadra di calcio che milita nel campionato provinciale di seconda categoria, lo Spartak Lecce, società fondata da pochi anni, sulla base dell’ azionariato popolare.

Sulla divisa societaria (nelle foto), campeggia appunto la scritta – logo NO TAP.

Lo ha annunciato oggi un comunicato di giocatori e dirigenti, diffuso sui social network, a dare più forze al messaggio.

Ecco cosa dicono: “Scenderemo in campo con la scritta No Tap.

Il Gasdotto Trans-Adriatico (conosciuto con l’acronimo di TAP, Trans-Adriatic Pipeline) è un mega gasdotto, opera inutile e dannosa, che vogliono far sbarcare in provincia di Lecce a San Foca in uno dei tratti di costa più belli del Salento contro la volontà delle popolazioni locali e la vocazione di un territorio. Un opera che devasta e saccheggia il territorio come la TAV in Val Susa o il MUOS a Niscemi. La scritta sulle maglie, No Tap, vuole essere anche un piccolo gesto di solidarietà e complicità a tutte queste lotte in difesa dei territori“.

Debutto con le nuove divise domenica prossima, 1 novembre, alle 14.30, a Squinzano.

Non ce ne vogliano gli amici e lettori di Squinzano e nemmeno quelli degli altri paesi del Salento: ma leccecronaca.it tiferà per lo Spartak Lecce!

 

Category: Cronaca

Lascia un commento