PER UN’ ECONOMIA CIRCOLARE

| 26 febbraio 2016 | 0 Comments

(a.c.e.)______Parte dalla Puglia la Campagna nazionale per l’Economia Circolare di A.C.E. ( Alliance for the Circular Economy) di cui fanno parte il Movimento Legge Rifiuti Zero , il C.E.T.R.I. ( Circolo Europeo per la Terza Rivoluzione Industriale ) unitamente ad A.R.C.I. e all’Associazione Slow Food Italia.

Cittadini, famiglie, bambini sono invitati il 6 MARZO alle ORE 10.00 nella sede ARCI Masseria MIELE ( Via Anna D’Austria angolo Via Cantù, Lecce ), in uno splendido scenario immerso nella natura ed in compagnia degli animali, per la tappa salentina della CAMPAGNA NAZIONALE PER “L’ECONOMIA CIRCOLARE” e la festa del riciclo e baratto del giocattolo “SECOND LIFE KIDS” .

Il progetto si pone quale obiettivo di proporre una Economia Circolare pienamente integrata nei processi produttivi distribuiti e sostenibili della Terza Rivoluzione Industriale.

Noi riteniamo che l’Economia Circolare debba investire tutte le attività umane che implicano lo sfruttamento delle risorse naturali – dichiara Angelo Consoli ( direttore del CETRI e coordinatore nazionale del tour ) – e che dunque non possa essere relegata nell’ ambito restrittivo delle politiche dei rifiuti o di quelle ambientali ma, attraverso i punti qualificanti che proponiamo, si allarghi e si integri anche alla produzione di energia da fonti rinnovabili e alle politiche alimentari, in un quadro di nuova economia della condivisione”.

La nostra proposta, che viene riassunta in una delibera che presenteremo nei vari comuni pugliesi e d’Italia – dichiara Caterina Vitiello ( referente salentina di A.C.E. ed organizzatrice della tappa Leccese del tour ) – mira a sconfiggere una crisi ormai strutturale, economica, sociale ed occupazionale che si è incancrenita perché si continua ad investire nei vecchi modelli alimentari, consumistici ed energetici che non creano nessuna occupazione né crescita. Le soluzioni proposte, e su cui si basa l’ECONOMIA CIRCOLARE, se applicate, avranno un effetto moltiplicatore, creando globalmente decine di milioni di posti di lavoro nei i prossimi 40 anni.”.

Il tour regionale che ha inizio il 3 marzo a Foggia, farà tappa a Lecce il 6 marzo presso la sede ARCI Masseria Miele e, tra gli altri, ospiterà anche gli interventi di Massimo Piras che parlerà di Strategia Rifiuti Zero, di Angelo Consoli che ci parlerà di sostenibilità energetica, dell’agronomo e consigliere regionale Cristian Casili che spiegherà la necessità del riutilizzo delle acque reflue per uso irriguo, di Loris Novelli ( Arci – settore provinciale ambiente ) e di Slow Food.

Durante l’incontro bambini e famiglie potranno partecipare a “Second Life Kids” , un progetto ideato dai Gruppi Zero per i più′ piccoli. Portando dei giocattoli che non usano più riceveranno il “Topolino d’oro”, una moneta creata per loro e che verrà stampata in loco con stampante 3D dai makers locali, e con la quale potranno “acquistare” altri giochi donati. E’ un progetto di sostenibilità ambientale perché mira a sottrarre giocattoli allo scarto e alla discarica, ma anche pedagogico perché responsabilizza i bambini tramite una moneta parallela. Come non accade in molti mercati del riuso qui vengono accettati anche giocattoli rotti o non funzionanti che verranno destinati ai circuiti della riparazione e del riciclo creativo ed eco design. Perché ogni giocatolo non buttato puo’ avere una nuova vita.

A.C.E. Lecce – Contatto: Caterina Vitiello 328 75 68 611 – movideolecce@gmail.com

Category: Costume e società

Lascia un commento