CINQUE ARRESTI PER LE RAPINE NEL BRINDISINO

| 2 marzo 2016 | 0 Comments

(g.m.)______Li hanno ‘incastrati’ grazie ai filmati delle telecamere degli impianti di videosorveglianza e ai rilievi del dna. Gli inquirenti li ritengono responsabili di numerosi ‘colpi’ a mano armata a tabaccherie, supermarket e banche verificatisi per mesi nella provincia di Brindisi, come Mesagne, San Donaci, Tuturano. Questa mattina la procura della Repubblica ha emesso cinque ordinanze di custodia cautelare. A quattro dei destinatari, sono state notificate in carcere, dove si trovano da una settimana in seguito all’ altra inchiesta sulle nuove leve della Sacra Corona Unita, l’ altro è stato arrestato questa mattina dai carabinieri di Francavilla Fontana (nella foto, la stazione di città)

Antonio Grassi, 29 anni, Vincenzo Trono, 31 anni, Francesco Franchin, 26 anni ed Alfonso Polito, 31 anni dovranno rispondere, a vario titolo, di concorso in rapina aggravata, ricettazione, porto e detenzione illegale di arma da fuoco e lesioni personali aggravate, mentre Vitantonio Fiaccone, 27 anni, di rapina.

 

 

 

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento