banner ad

CINQUE MEDICI DELL’ OSPEDALE DI FRANCAVILLA FONTANA RINVIATI A GIUDIZIO: CINQUE ANNI FA LASCIARONO UN TUBICINO NELL’ ADDOME DEL PAZIENTE OPERATO

| 19 aprile 2016 | 0 Comments

(g.m.)______Cinque anni fa, Angelo Ciriaci, 67 anni, fu ricoverato nell’ ospedale Camberlingo di Francavilla Fontana con gravi sintomi di malnutrizione. I sanitari decisero per una colecistectomia. L’ uomo fu dimesso, poi subito ricoverato d’urgenza e operato. Ebbe però delle complicazioni, fu trasportato a Bologna per un tentativo estremo, ma morì poco dopo.

Oggi, il giudice del Tribunale di Brindisi Tea Verderosa ha rinviato a giudizio per omicidio colposo cinque medici dell’ ospedale di Francavilla Fontana, scrivendo che “nell’effettuare un’ulteriore errata diagnosi e nel procedere ad un ulteriore intervento chirurgico inutile e non a regola d’arte, non veniva rimosso al termine dell’operazione, dall’addome del paziente, un corpo tubolare della lunghezza di circa sette/dieci centimetri che determinava l’insorgere di una peritonite”.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad