IN CALO LE IMPRESE ARTIGIANE PUGLIESI

| 3 maggio 2016 | 0 Comments

(Rdl)______Uno studio di ‘Confartigianato Imprese Puglia’ documenta che le aziende artigiane nella nostra regione sono 70.759, contro le 71.867 dell’anno precedente: sono diminuite di 1.108 unità, pari ad una flessione dell’1,5 per cento.

Nel commentare questi dati, il presidente Francesco Sgherza ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Dall’inizio della crisi economica le nostre piccole imprese hanno complessivamente dimostrato una resilienza senza pari, registrando altalenanti performace su base congiunturale. Molte di loro hanno superato le difficoltà sfoderando le armi dell’innovazione e dell’internazionalizzazione e puntando sulle proprie caratteristiche di adattabilità rispetto alle mutate situazioni di contesto. Tuttavia non sempre quest’approccio è stato sufficiente.

Pesa come un macigno la situazione delle imprese edili e dei loro addetti, letteralmente falcidiati negli ultimi cinque anni. Allo stesso modo preoccupa lo stato del manifatturiero artigiano, stressato dalla dissoluzione di intere filiere produttive e soffocato da tasse e burocrazia.

La Puglia non può permettersi di perdere ulteriore terreno in un settore essenziale per la sua economia. La nuova programmazione regionale a valere sulle risorse comunitarie dovrà guardare con rinnovata attenzione all’artigianato, approntando strumenti idonei a garantirne il consolidamento e la ripresa, anche in chiave di ricambio generazionale”.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad