L’ ADDIO A VINCENZO MATARRESE

| 14 Giugno 2016 | 0 Comments

(g.a.)______E’ morto nella notte, dopo una lunga malattia, Vincenzo Matarrese, imprenditore e presidente del Bari per quasi un trentennio. Aveva 79 anni.

Con i fratelli, guidava l’ impresa edile di famiglia, e quando quello più giovane, Antonio,  diventò presidente della Lega Calcio prima e della Federcalcio poi, gli lasciò il posto da massimo dirigente della società cittadina.

Una gestione ‘famigliare’, la sua, da tifoso, più che da manager, in un guazzabuglio pressoché inestricabile di vizi privati e pubbliche virtù, affari sportivi e questioni politiche, che divise a lungo i tifosi baresi, a corrente alternata, fra amore e odio.

Memorabili le sue conferenze stampa in un italiano con forte cadenza dialettale.

Tanti i calciatori e gli allenatori che si sono seduti alla sua corte, nell’ altalena fra serie A e serie C: Antonio Conte e Antonio Cassano su tutti.

 

 

 

Category: Sport

Lascia un commento