DIARIO DI EURO 2016/ BALE SENZA FRENO, PUNISCE ANCHE LA RUSSIA E VOLA AGLI OTTAVI CON IL SUO GALLES. PAREGGIO TRA INGHILTERRA E SLOVACCHIA SOTTO GLI OCCHI DEL PRINCIPE WILLIAM

| 21 giugno 2016 | 0 Comments

Foto da: quotidiano.net

di Laura Ricci____

Si chiudono, finalmente, i conti di uno dei gruppi più combattuti di questi Europei di Francia: con gli incroci fra Slovacchia e Inghilterra, e Galles e Russia, il Gruppo B presenta ora una classifica finale che sancisce la rumorosa uscita dei giganti Russi dalla competizione e il primo, storico, posto del Galles che porta, fra gli altri, il nome di uno strabiliante Gareth Bale.

La Slovacchia di Hamsik non va oltre allo zero contro una bella Inghilterra, non ancora al massimo, ma convincente sotto gli occhi del super ospite d’onore, il Principe William, che ha assistito all’incontro dalla tribuna d’onore con lo spirito di un tifoso che ama la propria squadra.

Foto da: corrieredellosport.it

Nei dettagli, le due partite si sono svolte in contemporanea alle ore 21.00.

È Galles-Russia a infiammare, più dell’altro incontro in contemporanea, gli animi del calcio europeo. I dragoni, reduci da una vittoria, contro la Slovacchia, e una sconfitta, contro l’Inghilterra, hanno saputo sfruttare il momento decisamente caotico della Russia, poco presente in campo e sotto pressione dal UEFA per i disordini scabrosi causati dai propri ultras.

 La favorita- La storica impresa del Galles legata alla qualificazione agli Europei 2016 pareva poter essere il punto di arrivo di una nazionale che, forse, non poteva pretendere di più.

Bale e compagni, invece, hanno messo su un gruppo di lottatori che hanno saputo sempre dimostrare la propria forza e la voglia di entrare nel calcio che conta. Al match contro la Russia, già con un piede e mezzo fuori dai giochi per la qualificazione, i dragoni arrivano come maggiormente quotatati alla vittoria, ma le previsioni sono di una partita combattuta fino all’ultimo.

La partita- Come da pronostico, i tre punti li porta a casa il Galles e di mezzo c’è lo zampino del solito Bale, a segno nel tre a zero definitivo dopo le reti dei compagni Ramsey e Taylor. Il giocatore del Real Madrid si dimostra sempre più trascinatore della sua nazionale vantando di aver segnato in tutte e tre le partite disputate nel girone.

La “sorpresa” arriva nel risultato di tre a zero, netto e senza via di scampo per gli avversari. Così i dragoni si prendono il primo posto nel Gruppo B e continuano a sognare.

La Russia torna a casa con la coda tra le gambe dopo le figuracce fuori dal campo causate dai propri Hooligans, mettendo nella valigia anche quelle calcistiche a seguito di un torneo a dir poco deludente.

Foto da: Gazzetta.it

L’altro match vede affrontarsi Inghilterra e Slovacchia che si contendono il secondo posto.

La favorita- L’uno a uno contro la Russia aveva lasciato perplessi i tifosi inglesi e non solo; la scarsa brillantezza nel primo appuntamento del torneo è via via diventata meno evidente nel match successivo contro il Galles durante il quale gli inglesi hanno saputo ribaltare il risultato sfavorevole portando a casa i tre punti e una vittoria fondamentale.

Per questo motivo, visto il gioco non ancora convincente ma sicuramente incoraggiante dell’Inghilterra, la Slovacchia arriva al confronto come sfavorita di turno nonostante i numerosi giocatori di spessore presenti in rosa come le conoscenze italiane Hamsik, Kucka e Weiss, ma sempre troppo instabile nel suo cammino fino ad ora.

La partita- Le occasioni per l’Inghilterra si ripetono per tutto l’incontro, ma il pallone non vuole proprio saperne di entrare. Il dominio appartiene agli uomini di Roy Hodgson che mostrano bel gioco e organizzazione notevole. La Slovacchia, dal canto suo, regge la pressione degli avversari riuscendo a non subire reti e a rimanere momentaneamente in gioco per il passaggio del turno sperando di rientrare tra le migliori terze classificate.

Category: Sport

Lascia un commento